Elezioni: ballottaggio ad Acireale, Drago confermato ad Aci Castello e Russo a Zafferana. Carrà eletto a Motta S. Anastasia e Chisari a Ragalna

Ad Acireale per la poltrona di primo cittadino se la vedranno Roberto Barbagallo, area di centro, uomo di Nicola D’Agostino, e Michele Di Re, centrodestra, uomo di Basilio Catanoso. Espressioni delle due più importanti segreterie politiche cittadine.
Ad Aci Castello è stato riconfermato sindaco Filippo Drago, centrodestra; al secondo posto Carmencita Santagati, ex assessore della giunta catanese di Raffaele Stancanelli ma sostenuta in questo caso anche dal Megafono; al terzo Maurizio Marino espressione del Pd castellese.
A Motta S. Anastasia, Anastasio Carrà, di Articolo 4, diventa sindaco superando di soli 15 voti Daniele Capuana.

A Ragalna ha vinto Alfio Chisari che ha raggiunto il 58,36% di preferenze.

A Zafferana Etnea Alfio Russo confermato per il secondo mandato. Unico a correre per la poltrona di sindaco, Russo è riuscito a superare due ostacoli: superare il 50%+1 di affluenza al voto e superare il 50%+1 di voti validi.

Vuoi lasciare un commento?