Spostamento “Catania 11”: il Prefetto ha convocato un tavolo, per giovedì 10 luglio, con il sindaco Bianco e il responsabile di Poste Italiane

Il chiostro della Prefettura di Catania

Il chiostro della Prefettura di Catania

Catania – La protesta contro lo spostamento di “Catania 11” non si ferma. Dopo l’annuncio che l’ufficio postale di via Pietra dell’Ova sarebbe stato trasferito in piazza Tivoli, dopo la petizione di Ascom Confcommercio grazie alla quale sono state raccolte mille firme consegnate al Prefetto di Catania, nel giro di un mese la storia potrebbe avere se non un epilogo almeno un chiarimento.

Il prefetto infatti ha fissato una riunione invitando il sindaco di Catania, Enzo Bianco, il dott. Malerba responsabile della tutela aziendale Sud 1 di Bari dell’Ente Poste Italiane e il Comitato cittadini c/o Ascom Confcommercio. Il tutto a un mese esatto dalla raccolta delle firme iniziata il 5 giugno scorso.

L’incontro si terrà presso la Prefettura di Catania giovedì 10 luglio alle 10 del mattino. Coordinare il tavolo spetterà alla dott.ssa Cettina Pennisi e all’ordine del giorno c’è «l’esame delle problematiche afferenti lo spostamento dell’ufficio postale “Catania 11”».

Il protocollo della Prefettura nell'articolo pubblicato dalla nostra testata "Leggimi" inviato con la convocazione

Il protocollo della Prefettura nell’articolo pubblicato dalla nostra testata “Leggimi” inviato con la convocazione

Leggendo la convocazione abbiamo provato una punta di orgoglio nel vedere che la seconda pagina della convocazione riporta – con tanto di timbro e protocollo della Prefettura – l’articolo pubblicato su questo sito il 10 giugno 2014.

FacebookTwitterGoogle+

Vuoi lasciare un commento?