Aci Trezza. Il No del rettore ai Faraglioni illuminati. E intanto vince la lucertolina…

FaraglioniLa lucertolina ha vinto o almeno in questo momento è in vantaggio nella vicenda dell’illuminazione dei Faraglioni di Aci Trezza. Il rettore dell’Università di Catania, Giacomo Pignataro, ha infatti scritto al sindaco di Aci Castello, Filippo Drago: «L’isola Lachea, i Faraglioni e i fondali – ha detto per lettera al sindaco di Aci Castello Filippo Drago – hanno una straordinaria biodiversità e sono sottoposti a una rigorosa tutela» anche perché donati dalla famiglia Gravina nel 1896 affinché fossero oggetto di studi.

Quindi «dopo attenta valutazione con i colleghi esperti – continua il rettore – della materia, non possiamo che concludere che una illuminazione artificiale notturna, ancorché discreta, avrebbe una incidenza negativa considerevole. A nostro avviso, infine, anche sotto il profilo paesaggistico l’illuminazione artificiale non potrebbe che sminuire l’aspra bellezza di questi scogli».

Sembra un vero e proprio de profundis per l’illuminazione ma il sindaco Drago forse non è ancora convinto dalla “dotta” dissertazione e probabilmente ha ancora qualcosa da dire e da fare.

E se qualcuno avesse voglia di saperne di più sulla lucertolina, vi invitiamo a seguire il link che trovate di seguito

http://www.leggimionline.it/2014/09/24/7746/

FacebookTwitterGoogle+

Vuoi lasciare un commento?