Condannati ultras catanesi per i fatti del 2 febbraio

disordiniCATANIA – Sono stati condannati a pene variabili tra un anno e mezzo e 4 anni e 2 mesi, dal Tribunale di Catania, per associazione a delinquere, i dieci imputati accusati di organizzare le sistematiche azioni violente contro le forze dell’ordine in occasione delle partite di calcio del Catania. Le indagini erano state avviate dopo gli scontri del 2 febbraio 2007 che condussero alla morte dell’ispettore di polizia Filippo Raciti. Secondo i giudici gli ultras avevano creato una sorta di mutuo soccorso contro le Forze dell’Ordine.

Vuoi lasciare un commento?