Dalla Belle Epoque all’astrattismo. Addio a Oscar de la Renta l’uomo che ha coniato il “fashion victim”

Amal-e-Oscar de la Renta

Amal Alamuddin e Oscar de la Renta

Già immaginiamo la scena: Jacqueline Kennedy che lo accoglie sulla soglia del paradiso, in tutta la sua grazia e il suo splendore, mentre indossa un suo abito. Questo potrebbe essere l’inizio di un nuovo percorso per uno dei geni della moda dell’ultimo secolo, passato qualche giorno fa, dopo una lunga malattia, a miglior vita. Parliamo di Oscar de la Renta, uno degli stilisti di moda più apprezzati dal jet set. Le più importanti dive di Hollywood facevano la fila pur di poter indossare e sfoggiare un suo abito sul red carpet. La lista delle star che hanno indossato i suoi abiti è lunghissima: da Nicole Kidman a Sharon Stone, da Sarah Jessica Parker a Penelope Cruz, passando per Anne Hathaway e Jessica Alba, solo per fare qualche nome.

I suoi abiti da sposa sono desiderati e sognati come quello esclusivo in pizzo realizzato recentemente per Amal Alamuddin convolata a nozze con George Clooney. A lui si deve l’invenzione del termine “fashion victim”, parola con cui si indicano le persone che seguono ciecamente tutti i dettami della moda. Parola usatissima nel linguaggio del settore ed entrata di diritto nei dizionari di moda e costume. Negli ambienti della moda, quando si parla di Oscar de la Renta, il pensiero corre subito ad abiti sfarzosi da mille e una notte. Celeberrimi i suoi abiti da cocktail che hanno brillato sui più importanti “tappeti rossi” catalizzando inevitabilmente i flash dei fotografi. I suoi abiti da sposa hanno reso felici migliaia di donne.

Quando disegnava i suoi favolosi abiti si ispirava principalmente alla Belle époque, all’astrattismo, all’oriente e al flamenco. Con le sue creazioni metteva in risalto la bellezza delle donne pur non disdegnando una vena di romanticismo. E pensare che la moda non fu il suo primo amore. Oscar, nato a Santo Domingo nel 1932, a 18 anni lascia la sua terra natia per trasferirsi a Madrid per studiare pittura all’Accademia di San Fernando. Proprio durante il suo soggiorno in Spagna scopre la sua passione per la moda e inizia a disegnare abiti.
Oscar de la Renta si è spento all’età di 82 anni nel Kent (Stati Uniti). Le redini del marchio Oscar de la Renta sono passate nelle mani del figlio Moises de la Renta anch’egli designer di moda.
Patrick Battipaglia

Vuoi lasciare un commento?