Nuovi voli da Comiso per Torino e Malta. Si comincia a dicembre

aereoL’aeroporto “Pio La Torre” si potenzia ancora. Dal prossimo 15 dicembre il volo Torino-Comiso-Malta sarà operato sei volte a settimana dalla compagnia aerea Fly Hermes che impiegherà un aeromobile Boeing 737 da 168 posti.
In questo modo l’aeroporto prosegue il suo piano di sviluppo con una tratta strategica che rafforza lo scalo in sé ma anche il sistema aeroportuale Catania-Comiso e il territorio ibleo tutto. Per di più, il presidente della Soaco, la società di gestione del “Pio La Torre”, Rosario Dibennardo, e l’amministratore delegato, Enzo Taverniti, sono convinti che la tratta avrà un grande grande successo «sia per i tanti piemontesi e maltesi che potranno venire in vacanza nei nostri luoghi che per i viaggiatori del Sud Est della Sicilia, che potranno scegliere due mete molto differenti fra loro, ma certo entrambe di grande fascino, sia culturale che imprenditoriale».

Un volo bi-giornaliero che consentirà a chi viaggia per affari di rientrare in serata. Un segno di attenzione nei confronti del segmento business della nostra utenza».
«Siamo fiduciosi sulla nuova linea per Comiso, che oltre allo sviluppo della zona turistica della provincia iblea, resa famosa anche dagli afferenti “mitici” luoghi di Montalbano, sarà al servizio dei passeggeri di tutta l’area sud-orientale siciliana», ha dal canto suo affermato Paolo Di Grandi, ceo di Fly Hermes.

Vuoi lasciare un commento?