Consulenze notarili gratuite nelle Circoscrizioni di Catania

“Protocollo di intesa” tra il Comune di Catania e il Consiglio Notarile dei Distretti Riuniti di Catania e Caltagirone. È stato firmato a Palazzo degli Elefanti dal sindaco Enzo Bianco e dal presidente del Consiglio Notarile Giovanni Vigneri “nell’ottica di migliorare il rapporto tra cittadini e Pubblica Amministrazione”.
L’accordo traduce, dunque, in atti concreti la volontà di instaurare un rapporto di interscambio di informazioni oltre a quella di svolgere un’attività di consulenza gratuita da prestarsi, appunto, da parte dei Notai presso i Centri Servizi delle Municipalità cittadine.

Due giorni la settimana, ancora da stabilirsi anche negli orari, un notaio si recherà nella sede della Circoscrizione per offrire la propria consulenza gratuita sui temi di competenza notarile a tutti i cittadini che ne faranno richiesta. Non sarà più necessario che i cittadini si procurino le certificazioni da produrre al notaio per gli atti pubblici. Sarà il notaio a provvedere a tutto ciò grazie all’accordo siglato.
Il Comune di Catania autorizza dunque l’accesso all’archivio anagrafico ed urbanistico informatizzato, per la consultazione e il rilascio di certificazioni delle sole informazioni necessarie ed indispensabili per lo svolgimento dell’Attività legata alla Pubblica Funzione Notarile, osservando le misure di sicurezza e i vincoli di riservatezza previsti dal “Codice della Privacy”.

Le attività dei Notai dei Distretti Notarili Riuniti di Catania e Caltagirone forniranno alla cittadinanza consulenza giuridica gratuita presso i Centri di Servizio delle Municipalità ed invieranno copia in formato digitale degli atti di trasferimento di beni immobili siti nel territorio del medesimo Comune di Catania, per una migliore efficienza nella esazione dei tributi comunali.

Le certificazioni saranno esenti dai diritti di segreteria.

FacebookTwitterGoogle+

Vuoi lasciare un commento?