Marcolin al Catania. Sulle scene torna un antico amore e ora tocca a Dario “salvare il salvabile”

La notizia era nell’aria da giorni, ma adesso è ufficiale, Dario Marcolin è il nuovo allenatore del Catania. L’ex centrocampista di Lazio e Sampdoria, già a Catania nel 2009 come vice di Sinisa Mihajlovic, è l’uomo che la società ha scelto per sostituire Maurizio Pellegrino e tentare di risalire una classifica altamente deficitaria.
È il terzo allenatore che in questa stagione guiderà gli etnei (dopo Pellegrino e Sannino) e certamente quella accettata dall’allenatore bresciano, ha tutto il sapore di una sfida tutt’altro che facile. Una sfida da vincere per risalire dal baratro. Marcolin porta con sé solo il suo vice Enrico Annoni, che affiancherà il resto dello staff tecnico, che rimarrà dunque immutato. Resta al suo posto il preparatore atletico Giampiero Ventrone, la cui posizione era stata molto discussa nei giorni scorsi.

Tornare alle pendici del Vulcano era un desiderio che Dario Marcolin, aveva espresso più volte e non aveva mai nascosto che l’avventura vissuta da vice di Mihajolovic era di quelle che non si dimenticano. Un ambiente che dunque conosce molto bene, dove si è distinto per il temperamento vincente. Quello da calciatore di Marcolin, è un curriculum indiscutibile. Quando giocava come centrocampista, il bresciano ha vinto due campionati europei con la maglia dell’Under 21, uno scudetto con la Lazio, squadra della quale è stato una bandiera, due Coppa Italia e due Supercoppa Italina, una Coppa delle Coppe e una Supercoppa Uefa.

Da tecnico, invece, la sua carriera è tutta da scrivere. Un libro con pagine bianche da riempire – i tifosi del Catania sperano – con vittorie. Come allenatore, infatti, si è formato nel Brescia, dove è stato vice di Somma e Cosmi. Poi una breve avventura all’Inter, come collaboratore di Roberto Mancini e infine tre esperienze da allenatore in prima con Monza, Modena e Padova, squadre dalle quali però è stato esonerato dopo pochi mesi. Catania rappresenta, dunque, un importante trampolino di lancio per Marcolin che non appena è atterrato a Fontanarossa ha dichiarato: «Aspettavo questo momento da quattro anni. Tornare a Catania è per me un sogno che si avvera».
Domenica gli etnei riprenderanno la preparazione e Dario Marcolin dirigerà il suo primo allenamento a Torre del Grifo.
MaTo

FacebookTwitterGoogle+

Vuoi lasciare un commento?