Lavoro – Siracusa cerca un direttore artistico per il progetto “Re building the future”. Le domande entro il mese di…

Palazzo Vermexio Siracusa

Palazzo Vermexio Siracusa

Siracusa – Il Comune, attraverso l’assessorato alle Politiche culturali e al Turismo, retto da Francesco Italia, sta selezionando un direttore artistico per il progetto “Re building the future – Spunti di arte contemporanea per trapassare il futuro”, che punta a creare momenti ed elementi di richiamo in ambiti e zone poco frequentate dal turismo e dalla cultura.
Il bando di selezione, firmato dalla dirigente del settore, Rosaria Garufi, è stato pubblicato stamattina sul sito www.comune.siracusa.it; le domande, che dovranno pervenire entro 20 giorni, vanno indirizzate a: Comune di Siracusa – Assessorato alle politiche culturali e al turismo, piazza Duomo 4; oppure potranno essere consegnate a mano al Protocollo generale del Comune, allo stesso indirizzo.

I partecipanti, oltre ai requisiti generali, devono avere accumulato almeno tre anni di esperienza di direzione artistica, o di coordinamento generale, di rassegne culturali o di spettacolo con budget minimo di 200 mila euro; almeno tre anni di direzione artistica di mostre o rassegne d’arte contemporanea di rilevanza nazionale e internazionale; avere avuto collaborazioni con enti pubblici o privati in materia d’arte contemporanea; conoscere una seconda lingua. Tra l’altro, saranno valutate la capacità di lavorare in team, la competenza nella comunicazione, la rete di relazioni nazionali e internazionali nell’arte, nella cultura e negli spettacoli. Il compenso è di 32mila euro lordi.

Il progetto “Re building the future – Spunti di arte contemporanea per trapassare il futuro” prevede l’installazione di 10 sculture nel parco delle Mura dionigiane, e sarà compito del direttore artistico: selezionare 2 artisti di fama internazionale e 8 emergenti; realizzare 4 laboratori creativi per giovani del quartiere; organizzare un festival d’arte contemporanea – con eventi, workshop e conferenze – e un concorso per giovani architetti sul tema del progetto.

“Contiamo – afferma l’assessore alle Politiche culturali, Francesco Italia – di avere una vasta partecipazione così da riuscire ad intercettare competenze di alto profilo e comprovata esperienza, necessarie a una città che vuole abbinare la ricchezza artistica e ambientale con l’offerta culturale di qualità. Lo strumento della selezione, come già fatto in altre occasione, ci consente di attirare l’attenzione e l’interesse degli operatori diventando esso stesso strumento di promozione di Siracusa in svariati contesti culturali”.

Vuoi lasciare un commento?