A Gravina di Catania la burocrazia va online… fra tre mesi

GRavina-onlineLa giunta comunale di Gravina di Catania ha approvato il piano di informatizzazione. «Si tratta – spiega il primo cittadino gravinese Domenico Rapisarda – di un piano obbligatorio ed impegnativo che saremo in grado di affrontare. È allo stesso tempo un progetto ambizioso che ci consentirà di stare al passo con il processo di innovazione della P.A. e rendere i servizi offerti adeguati alle mutate esigenze della società. Pertanto sarà possibile la compilazione on-line, con procedure guidate e accessibili tramite autenticazione con il sistema pubblico, di istanze, dichiarazioni e segnalazioni. Tutto ciò permetterà all’utente la tracciabilità dell’istanza con individuazione del responsabile del procedimento e, ove applicabile, l’indicazione dei termini entro i quali il richiedente ha diritto a ottenere una risposta»

La fase di avvio è fissata già per i prossimi mesi
«Il piano di digitalizzazione della burocrazia, chiamato burocrazia on-line – spiega il responsabile dei Sistemi informativi del Comune di Gravina, Giuseppe Disma – prevede la presentazione di un piano e quindi di una piattaforma con un crono programma per la presentazione delle istanze on-line da parte dei soggetti esterni, siano essi cittadini o ditte. Questa scadenza è stata fissata dal Dl 90/2014 che ha imposto per la metà di febbraio il termine per la presentazione di questo piano obbligatorio per tutti i comuni e gli enti pubblici».
Il piano prosegue con ulteriori scadenze, quali la fatturazione elettronica, nel prossimo mese di marzo, per poi proseguire con il registro di protocollo e la digitalizzazione dei documenti, con firma digitale.

Vuoi lasciare un commento?