Arrivano le moto per i Vigili Urbani di Catania: 335mila euro per 22 Honda NC 700 X, di cui 2 “civetta”, e 20 scooter Peugeot Geopolis 300i

Vigili Urbani in moto - Catania

Catania – Vigili Urbani in moto, con la cravatta rosa il vicesindaco Marco Consoli

Catania ha nuovamente il suo gruppo di Polizia Municipale motorizzata. Era da circa 10 anni che il Corpo non aveva una reale dotazione di veicoli a due ruote. L’ultimo motociclista, storico, andato in pensione è il mitico Lello Caserta e con lui, in effetti, è tramontata la motorizzata che aveva in dotazione motoveicoli Guzzi ormai vecchi e obsoleti, la cui riparazione era spesso antieconomica. «La dotazione sarà completata nelle prossime settimane con altri 20 scooter, 18 con i colori dell’Ente – ha detto il sindaco Enzo Bianco – due anonimi per servizi in borghese che riguardano anche i temi della sicurezza cittadina. E vi annuncio che è mia intenzione ripristinare, come un tempo, la festa dei Vigili Urbani».

La disponibilità dei fondi, necessari all’acquisto dei nuovi mezzi si concretizza nel 2009 (con l’amministrazione Stancanelli) quando viene formulato un impegno di spesa per l’acquisto di 22 moto e 20 scooter. In quel periodo si individua, come particolarmente idonea al servizio cittadino, una moto con le caratteristiche analoghe a quelle di una Honda NC 700 X e per gli scooter la cilindrata di 300 CC sembra quella più idonea al parco veicolare in circolazione. Le varie vicissitudini che sono seguite sono state determinate dalle lungaggine della stesura dei capitolati d’appalto, dalla loro pubblicazione a livello europeo integrata ad altri bandi per limitarne i costi, dalla rinuncia all’assegnazione del primo vincitore. Tutto ciò ha fatto sì che solo lo scorso anno, quando le gare si sono concluse, si potesse procedere con l’aggiudicazione definitiva agli attuali vincitori.

Dal 2009 ad oggi le caratteristiche tecniche dei veicoli richiesti a suo tempo non erano più conformi agli standard attuali, circostanza che ha determinato alcune variazioni nella definitiva consegna dei mezzi.

Nel gennaio 2015 sono state quindi consegnate, dalla ditta vincitrice di 22 motoveicoli Honda NC750X appositamente adattata per il servizio di Polizia Locale dotata di lampeggianti anteriori e posteriori a led, sirena bitonale e, non meno importante per la sicurezza dei conducenti, del sistema di frenatura ABS e per limitare i consumi di 6 rapporti di marcia. Questi veicoli rappresentano una delle migliori soluzioni offerte dal mercato nell’ambito di moto, stile motard e sono le prime, in Italia, adattate per questo tipo di servizio. In conformità alle normative, sono immatricolate con targa “POLIZIA LOCALE”.

I motoveicoli formeranno pattuglie in servizio presso le scuole in zone critiche e nelle direttrici d’accesso e uscita dalla città e consentiranno rapidi interventi ove sarà necessario.

Tra circa un mese saranno consegnati, anche, i 20 scooter che per la maggior parte saranno assegnati agli “Operatori di Polizia Stradale”. Gli scooter che saranno consegnati sono dei Peugeot “Geopolis 300i” appositamente attrezzati per questo tipo di servizio. Il costo di moto e scooter è stato di 335 mila euro.

FacebookTwitterGoogle+

Vuoi lasciare un commento?