Sequestrati 200 chili di bianchetto

bianchetto bisCATANIA – Grazie ad una complessa operazione di polizia marittima, condotta dalle capitanerie di porto di Catania ed Augusta, sono stati fermati nel porto di Catania tre veicoli che trasportavano circa 200 chili di bianchetto di sarda, appena sbarcato da tre pescherecci che lo avevano pescato nelle acque antistanti Agnone bagni. C’è infatti il divieto assoluto di pesca di specie ittiche sottomisura ed in particolare del bianchetto, ovvero della sardina allo stato neonatale. Questa pesca di frodo costituisce un gravissimo depauperamento della fauna ittica e per tale ragione è stata bandita dall’Unione europea. Sono state denunciate all’autorità giudiziaria quattro persone ed il prodotto ittico è stato sottoposto a sequestro penale.

FacebookTwitterGoogle+

Vuoi lasciare un commento?