Proscenio europeo per la danza catanese: la Compagnia Zappalà Danza in tour a Verona, Trieste e Belgrado

Oratorio per Eva

Oratorio per Eva

La danza catanese è andata in scena a livello europeo. La Compagnia Zappalà Danza ha iniziato un tour che l’ha vista impegnata con due diverse produzioni del repertorio a Verona, Trieste e Belgrado, in Serbia. “Oratorio per Eva” in scena al Teatro Camploy di Verona il 27 marzo per la rassegna L’Altra Danza, e al Teatro Rossetti di Trieste il 28 marzo nell’ambito del XII Danceproject Festival.

L’ultima creazione di Roberto Zappalà, che ha debuttato con successo a Vienna lo scorso dicembre per ImPulsTanz Special, ha visto in scena la danzatrice Maud de la Purification, il violinista e autore delle musiche originali Giovanni Seminerio e cinque voci rinascimentali per l’esecuzione dal vivo dei madrigali di Monteverdi (a Verona il quintetto vocale è curato e diretto dal CMA Cosmopolit Music Art di Verona, mentre a Trieste sarà costituito da Vania Soldan, Simonetta Cavalli, Elena Boscarol, Luigi Silvestre, Francesco Lubini diretti dal M° Vincenzo Ninci).

Dopo gli spettacoli a Verona e Trieste la Compagnia si è trasferita in Serbia a Belgrado, dove è stata invitata a partecipare alla XII edizione del Belgrade Dance Festival con la produzione “Anticorpi”, spettacolo di pura danza per 7 danzatori (Gaetano Badalamenti, Maud de la Purification, Alain El Sakhawi, Roberto Provenzano, Fernando Roldan Ferrer, Ilenia Romano, Valeria Zampardi).

Dopo il successo riscosso l’anno scorso da “Instrument 1”, la direttrice del festival Aja Jung ha voluto rinnovare l’invito alla compagnia e “Anticorpi” è stato proposto il primo aprile al Theater on Terazije, splendido teatro e una delle più importanti istituzioni culturali della capitale serba. Il Belgrade Dance Festival rappresenta uno dei più significativi contributi della Serbia al patrimonio culturale europeo. Programmazione di qualità, prestigiose compagnie internazionali e un entusiastico apprezzamento di pubblico e media, collocano il Belgrade Dance Festival tra i grandi eventi europei del settore.

Vuoi lasciare un commento?