Volley B2-H maschile – Misterbianco rullo compressore e Acireale a un passo dai play out

Un momento dell'incontro tra Aquilia Acireale e Coordiner Catania

Un momento dell’incontro tra Aquilia Acireale e Coordiner Catania

La diciassettesima giornata, sesta di ritorno, del campionato di serie B2 di pallavolo maschile, girone H, significa la diciassettesima vittoria della Kerakoll Misterbianco che travolge a domicilio per 3 a 0 la Pallavolo Terrasini. Punteggio pieno a 51 punti, primo posto sempre a 9 lunghezze dalla seconda in classifica. Il campionato si ferma nel prossimo fine settimana per le festività Pasquali ma, alla ripresa, la trasferta di domenica 12 aprile, alle 18, di Messina non dovrebbe presentare nessuna particolare insidia per i ragazzi della Kerakoll. Il Viagrande crolla con il Cicala Palermo. Ma gli etnei, grazie ai 26 punti fin qui raccolti, sono ormai lontanissimi dalla zona a rischio. Sabato 11 aprile, alle 18, saranno ad Agira dove potrebbero anche aggiudicarsi tutta la posta in palio facendo un favore ai cugini del Papiro che adesso sono nei guai.

Il Papiro Fiumefreddo, infatti, sente più che mai vicino il rischio di dovere giocare i play out. Battuti per 0 a 3, in casa, proprio dagli agirini, che li hanno scavalcati, sabato 11, alle 19, potranno recuperare 3 punti importantissimi battendo il fanalino di coda Coordiner.

Gli jonici adesso sentono la zona play off troppo vicina con Terrasini e Acireale appaiate a 17 punti e l’Agira con appena un punto in meno e che, potenzialmente, in questo momento, sarebbe la formazione che accompagnerebbe il fanalino di coda Coordiner nella serie inferiore. E proprio gli ennesi sono attesi a Fiumefreddo sabato 11 aprile alle 18.

Impresa che è già riuscita all’Aquilia Acireale che, proprio con la Coordiner, ha raccolto tre punti pesanti in chiave salvezza. La squadra granata riesce così a tornare alla vittoria dopo quattro turni negativi e a riscattare la deludente prestazione casalinga con la Pallavolo Terrasini Palermo. I punti sono adesso 20 e si è creata una certa distanza dai play out. Domenica 12, alle 17, l’Aquilia sarà alla ricerca del colpaccio casalingo contro l’Enna, terza forza del campionato.

FacebookTwitterGoogle+

Vuoi lasciare un commento?