Misterbianco incontra le imprese: fare squadra per fronteggiare la crisi

La riunione a Misterbianco

La riunione a Misterbianco

L’amministrazione comunale di Misterbianco ha incontrato gli imprenditori per fare squadra e con i suggerimenti realizzare un progetto operativo capace di fronteggiare la crisi ed imprimere una svolta che rilanci l’economia e di conseguenza il lavoro sul territorio. L’incontro voluto dall’assessorato alle Attività produttive è servito anche per censire le 3378 imprese che operano sul territorio. A introdurre l’incontro l’assessore alle attività produttive Marco Corsaro, con l’esperto avv. Ninni Anzalone, il direttore del Centro per l’impiego dott. Giuseppe Patanè e il funzionario Mario Brancato con i quali il comune, con il sindaco Nino Di Guardo, lo scorso dicembre ha sottoscritto il “Patto per il lavoro”. Dopo le relazioni iniziali, sono seguiti brevi interventi dei responsabili delle imprese. Chiaro il messaggio dell’amministrazione: «C’è una escalation di chiusure, decentramenti, fallimenti di intere aziende e di piccole e medie imprese. Le nostre imprese vanno salvaguardate e tutelate; ogni impresa che chiude rappresenta una nostra sconfitta».

Per individuare le possibili soluzioni, si è parlato anche di problemi e proposte (marketing, tasse, banche, viabilità, trasporti, parcheggi, sicurezza ecc.) per un possibile rilancio delle attività produttive e da domani verranno avviati tavoli permanenti di confronto. All’incontro hanno preso parte rappresentanti della locale Confcommercio e vari assessori e consiglieri comunali.

Vuoi lasciare un commento?