Rubgy – Granata al massimo per un finale col botto al campo Magistri di Milazzo

Rugby Granata

Rugby Granata

Una domenica davvero indimenticabile quella appena trascorsa al campo Magistri di Milazzo (ex Fossazzo); una domenica vissuta al massimo. Ultima domenica della seconda fase celebrata dalle vittorie granata con under 12 e senior. Inutile dire che l’atmosfera che si respirava sul litorale tirrenico era arricchito da un’essenza contagiosa qual è il Rugby; importantissimo è sottolineare come grandi e piccini, genitori ed educatori, spettatori e semplici passanti, abbiano potuto testimoniare quanta grinta e quanta dedizione siano state messe in campo dai giocatori di ogni squadra, onorando fino in fondo tutte le partite disputate quest’oggi.

I leoni granata hanno cercato, e ottenuto, il riscatto per le ultime gare non certo di livello; hanno cercato di riconquistare la fiducia in loro stessi, nella squadra e nel progetto.

I leoni granata hanno provato a loro stessi che uniti e concentrati si può vincere ed arrivare lontano; proprio questo è l’obiettivo che si sono prefissati anche per la prossima stagione.

Giusto per la cronaca, gli acesi hanno tenuto testa alle Aquile per tutti gli ottanta minuti del match; la solita altalena di concentrazione ha segnato diversi momenti della partita, ma il quindici di mister Nicotra ha saputo gestire al meglio ogni singola situazione, limitando i danni e portando a casa una meritatissima vittoria.

Praticamente Re e compagni chiudono il match nel primo tempo realizzando due mete cariche di carattere e passione; il secondo tempo parla di gestione degli spazi, sostegno e ottime mischie.

Unico neo della gara, il rosso al n. 12 acese, Messina Massimiliano, arrivato dopo il secondo giallo.

«La strada percorsa sin qui, mi fa ben sperare nel futuro – queste le parole del presidente granata, Claudio Caruso -. Abbiamo un ottimo vivaio da crescere e ottimi giocatori in prima squadra. Sono certo che la prossima stagione miglioreremo di gran lunga i risultati ottenuti in quella appena conclusa»

«Un plauso a tutti quelli che hanno creduto e supportato il nostro progetto – afferma il DS granata, Massimo Nicotra – ai leoncini e ai leoni per il loro impegno e la loro dedizione. Stiamo già pianificando la prossima stagione per cercare di ottenere il massimo».

Vuoi lasciare un commento?