Buona Scuola – “Il treno per la conoscenza” contro il DDL di Renzi parte domani dalla stazione Borgo

Protesta scuolaDa Catania a Randazzo in littorina per la nuova iniziativa unitaria dei sindacati Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals e Gilda, contro il brutto DDL sulla Riforma della scuola. Il “treno per la conocenza” partirà martedì 16 giugno, alle 9, dalla stazione Borgo di Catania e toccherà i comuni di Misterbianco (ore 9.45), Paternò, (ore 10.05) Santa Maria di Licodia, Biancavilla, Adrano, Bronte, (ore 11.05) e alle 11.30 arriverà alla stazione di Randazzo. Il popolo della scuola si sposterà, dunque, alle 11.45 nella sala consiliare del comune pedemontano, dove si svolgerà un’assemblea cittadina aperta a tutti.

All’iniziativa sono invitati operatori della scuola, studenti, famiglie, pensionati – esortano i segretari generali Antonella Distefano Flc Cgil, Pippo Denaro Cisl scuola, Salvo Mavica Uil Scuola, Giovanni Tempera Snals e Filippo Toprtorici Guilda – uniti nella consapevolezza che una ‘buona Scuola pubblica’ sia un diritto di ogni cittadino e di ogni generazione del nostro Paese”

E così, i sincadati sono di nuovo scesi in campo, dopo ‘la buona marcia della scuola’, gli incontri e le assemblee svolti in giro per la provincia e forti della massiccia adesione riscontrata allo sciopero breve degli scrutini appena concluso. L’iniziativa “Treno per la Conoscenza”, è stata decisa nel corso dell’assemblea delle RSU e dei delegati delle cinque sigle sindacali che si è svolta il 10 giugno scorso.

Vuoi lasciare un commento?