FotoSub Capo Milazzo – Tony Palermo si aggiudica il Trofeo Dugong

Capo Milazzo - Trofeo Dugong  1° Classificata Cat Pesce Tony Palermo

Milazzo – Trofeo Dugong 1° Classificata Cat Pesce Tony Palermo

«Si chiama Pesce Bavosa Gatto Ruggine (Parablennus Gattoruggine) ed il più simpatico che ho incontrato nei miei anni da sub: si mette in posa quando vede una macchina fotografica, è vanitoso e affascinante ma soprattutto mi porta fortuna. È da un anno che non lo fotografavo e quando l’ho incontrato a Milazzo durante il “Dugong Photo’s Cup” ho capito che la fortuna avrebbe colpito ancora». Tony Palermo ha circa 50anni, è abbronzatissimo e sfoggia un sorriso da ragazzino mentre racconta i due giorni passati a Milazzo insieme agli altri partecipanti arrivati da Sciacca, Messina, Catania e Siracusa. Fa parte dell’associazione sportiva Gro Sub (Gruppo Ricercatori e operatori subacquei) di Catania, una delle più importanti in Italia per foto e video il cui presidente è Fabrizio Frixa. Anche Frixa era presente a Milazzo per partecipare al campionato regionale organizzato dalla Dugongo Team, dove si è classificato secondo tra gli assoluti.

Tre sezioni in tre giorni quelli organizzati dal Dugong Team di Milazzo, affiliato alla Fipas e

Capo Milazzo - Trofeo Dugong . Foto Toni Palermo categoria macro (particolare di un polpo)

Capo Milazzo – Trofeo Dugong . Foto Toni Palermo categoria macro (particolare di un polpo)

al Coni, che ha il merito di aver riportato le competizioni di fotosub a 25 anni di distanza dal campionato del Mondo che si è tenuto nel 1900. Il venerdì è il benvenuto alle gare è stato dato con la proiezione del video “Il Mediterraneo di Capo Milazzo” realizzato dal famoso Francesco Turano. Un nome importante, nell’ambito della fotografia subacquea a livello nazionale e internazionale, conosciuto come “il fotografo dello Stretto”, presente a Milazzo come presidente della giuria. Il sabato i partecipanti hanno gareggiato per la Dugong Photo’s Cup che prevedeva le tre categorie Ambiente, Pesci e Macro; mentre la domenica era in programma il Dugong Saphari’s Cup con l’obiettivo di “catturare” il maggior numero possibile di pesci diversi.

I premiati del concorso Dugongo di Milazzo. Tony Palermo, Monica Strano e Graziella Basile NEW

I premiati del concorso Dugongo di Milazzo. Tony Palermo, Monica Strano

La gara – Le macchine fotografiche devono avere la scheda rigorosamente vuota all’inizio della gara e il primo scatto va fatto davanti ai giudici che poi valuteranno solo tra i primi settanta scatti effettuati nell’arco delle quattro ore.

La particolarità del premio Dugong Cup, che vale come campionato regionale siciliano 2015 di fotografia subacquea, consiste nel detenzione del trofeo che rimane nelle mani di chi vince per un anno per poi passare al vincitore successivo. L’unico che potrà arrestare questa staffetta sarà chi riuscirà a vincerlo per tre anni di fila.

La consegna del trofeo è stata fatta dal sindaco di Milazzo, Giovanni Formica, che ha annunciato l’imminente “istituzione della Riserva marina di capo Milazzo”.

Capo Milazzo -  1° classificata cat Ambiente Tony Palermo

1° classificata cat Ambiente Tony Palermo

I VINCITORI ASSOLUTI – Tony Palermo (Catania) I classificato, Fabrizio Frixa (Catania) II classificato, Eugenio Micali (Messina) III classificato. I vincitori delle categorie: Tony Palermo 1° premio categoria Ambiente e 1° premio categoria Pesce. Monica Strano (Catania) ha vinto il 1° premio categoria Macro ed è arrivata seconda assoluta nella categoria compatte. Graziella Basile (Siracusa) ha vinto il primo posto nella categoria compatte.
LE FOTO  Il primo premio Ambiente ritrae una Pelagia Noctiluca. Si tratta di una medusa che emana luminescenze e da qui il suo nome. “Bisogna sfatare un mito – ci dice Tony Palermo -, le meduse vanno assolutamente preservate. Rappresentano la prima fonte di cibo per le tartarughe caretta-caretta oltre a essere gli animali più eleganti del mare e quelli più antichi presenti sul nostro pianeta. Rappresentano la permanenza di un ecosistema particolare da preservare.

Monica-Strano-1°-Classifica

Monica Strano 1° classificata cat. Macro

Il pesce Bavosa Gattoruggine (categoria Pesce) appartiene ai Perciformi e alla famiglia dei Blennidi, hanno due pinne dorsali una con raggi spinosi e l’altra molle. È curiosissimo ed è facile poterlo avvicinare anche se di piccola taglia. Non hanno la vescica natatoria e si muovono nel fondale con piccoli balzi che li rendono buffi.
L’Anemonia Sulcata (categoria Macro) è un anemone di mare più conosciuta con il nome Capelli di Venere. Ha il corpo cilindrico e il colore varia dal verde al giallo al bruno. Riesce a raggiungere una grandezza fino a 20 centimetri di diametro. In biologia molecolare questa specie viene utilizzata come marker grazie a una proteina fluorescente, la “Kindling Fluorescent Protein”.

Cat. Ambiente. L’immagine di Fabrizio Frixa ritrae un panorama classico del fondale di Milazzo

Cat PesceRombo di rena (Bothus podas) foto Frixa. Diffuso in tutto il Mar Mediterraneo si incontra nei fondali tra i 2 e i 400 metri, è molto largo e piatto con gli occhi nella parte sinistra e il muso sporgente. È carnivoro e vive ben mimetizzato sul fondo e tra la sabbia.

Fabrizio Frixa

Fabrizio Frixa

Cat Macro, Astroides Calycularis, fa parte del coralligeno ed è una madrepora incrostante dal tipico colore arancione molto diffusa nel Mediterraneo

Il prossimo appuntamento con le foto subacquee si terrà sabato 27 e domenica 28 giugno a Siracusa dove si disputerà la gara di selezione per i campionati nazionali.

Monica Adorno

Vuoi lasciare un commento?