Catania – Inizia domani il lungo week end di Corti in Cortile

Locandina Corti in cortileL’evento, organizzato magistralmente da Davide Catalano, art director e ideatore di “Corti in Cortile”, si svilupperà durante il prossimo week-end, venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 settembre: spazio alle proiezioni dei cortometraggi e dei documentari in concorso, sia italiani che internazionali, ma anche alla rassegna di Book trailer – per il secondo anno consecutivo – curata da Fulvia Toscano (direttore artistico del Festival del libro e delle Narrazioni Naxoslegge). Sarà una VII edizione ricca più che mai di eventi, mostre, incontri e visioni. La sala “Caffè letterario” ospiterà la mostra fotografica di Chiara Di Salvatore della “Fondazione Angelo D’Arrigo”, mentre la sala “Visione Arte” (Refettorio) ospiterà l’altra mostra Itinerario “CineTURISMOCatania”, a cura di Elena Granata: la città di Catania riscoperta e raccontata tramite i suoi palazzi, le sue chiese, i suoi monasteri, le sue piazze e le strade più famose che sono state rese memorabili dai set cinematografici.

08 D - PUBBLICO2 corti in cortileTanti gli ospiti di riferimento del mondo della cinematografia che presenzieranno durante la tre giorni del Festival. In giuria siederanno Piergiorgio Di Cara, scrittore e sceneggiatore, Davide Bennato, sociologo e docente dell’Università degli Studi di Catania, Ivan Scinardo, Direttore del Centro sperimentale di Cinematografia di Palermo. Per quanto concerne il premio Miglior Cortometraggio Sociale, la giuria sarà composta da Orazio Caruso del CSVE e dalla prof.ssa Silvana Grasso. Anche loro assisteranno alla proiezione del cortometraggio “Mea Vita” di Caterina Falcone, vincitrice del premio “Donne tra storia mito e realtà” organizzato dalla Fidapa (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari) e a cura di Gabriella Correnti. Un altro momento suggestivo della manifestazione sarà “Cinema e Psicanalisi”, a cura di Totò Calì, fumettista e illustratore.

08 D - PUBBLICO corti in cortileDopo il successo delle passate edizioni, dunque, anche quest’anno il Festival proporrà tre giorni di sicuro interesse. Tante altre saranno le iniziative che faranno da contorno all’edizione 2015 di “Corti in Cortile”, che si conferma crocevia di forme cinematografiche differenti. “Salina nel cuore” sarà il motto di uno degli eventi collaterali, curato dalla scrittrice Paolina Campo, inseriti nel programma della settima edizione: l’isola dell’arcipelago eoliano protagonista al Festival internazionale del Cortometraggio. Sabato 5 settembre alle ore 18:00, infatti, si presenterà Salina lanciando il progetto di un gemellaggio tra l’antica Didyme e il Festival, proposto dall’associazione “VisioneArte”. Nell’ambito di tale progetto, un ruolo importante ricoprirà la Biblioteca Comunale di Malfa che proprio quest’anno festeggia il ventennale di attività culturale. L’isola di Salina, quindi, farà sentire la sua magica atmosfera a Catania attraverso le immagini e le storie descritte nei libri della Campo. Inoltre, come nelle precedenti edizioni, il Festival anche quest’anno vivrà momenti importanti di arte e cultura e riserverà ampio spazio alla letteratura. La sezione “Libri a Corti in Cortile” prevede infatti l’incontro con gli scrittori Alberto Samonà, Licia Cardillo, Angela Scandaliato, Maria Ugolini, Orazio Caruso, Roberto Mussapi, Esther Rizzo, Rosario Castelli, Paolina Campo (che racconta l’isola di Salina).

I cortometraggi e documentari (questi ultimi introdotti da Tahnee Drago) in concorso, sono stati selezionati a cura di “VisioneArte”, ovvero dall’art director Davide Catalano insieme al vice direttore artistico Giuseppe Consales. Il Festival sarà presentato dalla giornalista Simona Pulvirenti. A conclusione delle proiezioni giornaliere, le notti del “Dopo Festival” saranno animate dagli appuntamenti in programma al “Novecento Art and Food” (via Monsignor Ventimiglia 37, Catania).

L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti.

Vuoi lasciare un commento?