Allerta meteo. Da stanotte codice rosso, il comune di Catania invita alla prudenza. I numeri delle emergenze

Immagine d'archivio

Immagine d’archivio

L’Ufficio comunale della Protezione civile di Catania ha reso noto che dal pomeriggio di oggi, martedì 8 settembre 2015, sul territorio comunale è scattato l’allerta meteo e sono quindi sono state attivate tutte le procedure previste in questi casi.
Fino alla serata di oggi l’allarme sarà arancione, ma a partire dalla mezzanotte diventerà rosso con forti piogge e temporali, raffiche di vento, fulmini e locali grandinate e mare mosso. Il pericolo sarà rappresentato, a Catania, anche dal riversarsi a valle dell’acqua piovana proveniente dall’Etna.
Sono già stati attivati i presidi operativi e, a partire dalla mezzanotte di oggi, entrerà in funzione il Centro operativo comunale (Coc) che, secondo quanto prevede il Piano di emergenza della città di Catania, coordinerà tutte le operazioni di Protezione civile.
A partire dalla mezzanotte e per tutta la giornata di mercoledì 9 settembre i cittadini catanesi sono dunque invitati alla massima prudenza, a uscire di casa il meno possibile, a non sostare nei piani al di sotto della sede stradale e a utilizzare solo in caso di estrema necessità i mezzi privati e di conseguenza a preferire quelli pubblici, .
Per ogni segnalazione si potrà chiamare il numero 095/484000, che corrisponde al Centro segnalazione emergenze, attivo 24 ore su 24, oppure ai numeri 095/7101148-49-50-55. Si potranno inviare anche email all’indirizzo protezionecivile@comune.catania.it.

Aggiornamento. Nella giornata di domani nelle poche scuole del territorio catanese che hanno già cominciato le lezioni, l’attività didattica sarà sospesa a scopo precauzionale a causa dell’allerta meteo, con codice rosso, diffuso dalla Protezione civile. Attività sospesa anche negli Asili nido. Lo ha deciso l’Amministrazione comunale dopo una consultazione con gli esperti. Gli alunni e i bambini degli asili dovranno dunque rimanere a casa.

Vuoi lasciare un commento?