Allerta meteo anche per domani. Il comune di Catania invita alla prudenza. Lavori per non chiudere Fontanarossa. Scuole chiuse ad Acireale

maltempo cataniaLA NOTA DEL COMUNE – «La protezione Civile regionale ha comunicato che per domani, venerdì 2 ottobre, sono previste su Catania precipitazioni a prevalente carattere di temporale. Nella classificazione di allerta la situazione è contraddistinta con il colore arancione di pre-allarme e dunque su prevede una “criticità moderata”. I fenomeni temporaleschi saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, venti di burrasca o burrasca forte. L’Amministrazione comunale invita la popolazione ad essere particolarmente prudente. La Protezione civile comunale seguirà, come sempre, l’evoluzione della situazione».

«Intanto quadre  di operai del Servizio manutenzione del Comune di Catania sono  intervenuti, anche con l’ausilio di un mezzo meccanico messo a  disposizione dalla ST, per permettere alle acque depurate del collettore dell’aeroporto di Fontanarossa di sfociare in mare, evitando così la  chiusura dello scalo. Poiché il livello dell’acqua continuava a salire,  infatti, secondo la procedura dell’Enav si sarebbe dovuto procedere a un  blocco tecnico qualora si fosse verificato un allagamento della sala  apparati. La Sac ha dunque chiesto l’intervento del Comune di Catania,  che ha immediatamente provveduto.
Numerosi interventi sono stati  compiuti dalle pattuglie della Protezione civile e della Polizia  municipale e dalle squadre del Servizio Manutenzioni del Comune e della  Multiservizi anche nella zona industriale per una serie di allagamenti  causati anche dall’ostruzione dei canali di scolo. La questione della  manutenzione dei canali, di competenza dell’Irsap e di altri soggetti, era stata ripetutamente sollevata dal Comune e dalle imprese durante i  tavoli tecnici sulla zona industriale».

SCUOLE CHIUSE AD ACIREALE

Bollettino Protezione Civile 01.10.2015Visto l’ultimo bollettino del Dipartimento Regionale di Protezione Civile, che prevede anche per la giornata di domani, venerdì 2 ottobre, la fase operativa di “preallarme” e fino al tardo pomeriggio/sera il persistere di precipitazioni intense, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento, il sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo, continua ad invitare la cittadinanza alla prudenza. Si ritiene necessario disporre la PREVENTIVA CHIUSURA DELLE SCUOLE DEL TERRITORIO COMUNALE, per la verifica delle condizioni generali dei plessi in relazione alle perduranti avverse condizioni meteorologiche. Considerate le precipitazioni previste si raccomanda cautela nel transito e nello stazionamento in piazza Agostino Pennisi, via delle Terme, via Agrumicoltura, via San Girolamo, via Provinciale per Risposto, via Provinciale per Santa Maria Ammalati, viale Cristoforo Colombo, via Caronia e nella frazione di Aci Platani, dove nelle scorse ore si sono registrate le maggiori criticità.  Il sindaco e il responsabile della locale Protezione Civile raccomandano soprattutto di evitare di stazionare e transitare nelle aree prossime ai torrenti. Polizia Municipale, Protezione Civile, e squadre di volontari, come previsto dal Piano di Protezione Civile comunale, presidieranno i punti sensibili del territorio. Resta attivo il presidio all’Area Com di Protezione Civile. Qualunque ulteriore disposizione ritenuta necessaria in relazione all’evoluzione delle condizioni meteo verrà prontamente comunicata.

LA NOTA DEL COMUNE DI ACI CASTELLO (SCUOLE APERTE) – Come comunicato dal Dipartimento regionale di Protezione civile, a seguito della fase di allerta meteo “preallarme”, avente livello di codice “arancione” dalle ore 00.00 alle ore 24.00 di domani, 2 Ottobre 2015, dovuto a previste condizioni riguardo precipitazioni meteoriche sparse a carattere di rovescio o temporale e forti raffiche di vento, si invita la cittadinanza ad adottare le opportune cautele prestando soprattutto la massima attenzione nell’utilizzare i veicoli sulla viabilità cittadina.
Rimane comunque confermato il regolare svolgimento dell’attività didattica nelle scuole presenti su tutto il territorio comunale.

Vuoi lasciare un commento?