Siracusa diventa smart, domani si presenta “Prisma”

Piazza Minerva Siracusa

Piazza Minerva Siracusa

Siracusa – Un nuovo strumento che rivoluziona il rapporto tra Istituzioni e cittadino, che punta sulla mobilità sostenibile, e a un nuovo modello di cooperazione tra cittadino e istituzione nella risoluzione dei disservizi. Tutto questo è Smart City Siracusa (http://www.siracusa-smartcity.it/), il contenitore dei progetti di innovazione basato sulla piattaforma delle soluzioni digitali a supporto della Pubblica Amministrazione e dei cittadini che sarà online da domani. E sempre domani, martedì 13 ottobre alle ore 10.30 nella Sala Stampa “Archimede” in Piazza Minerva 5 – Siracusa, verrà presenta la sperimentazione di “Prisma”, progetto che coinvolge diverse città, enti di ricerca e atenei italiani e che trova nella città di Siracusa un’applicazione effettiva attraverso Smart Urban Framework.

Interverranno all’incontro con la stampa Giancarlo Garozzo, sindaco del Comune di Siracusa, Valeria Troia, assessore al Decoro Urbano, Informatizzazione e Modernizzazione del Comune di Siracusa ed Emanuele Spampinato, responsabile sperimentazione Siracusa per il progetto Prisma.

“L’Amministrazione del comune di Siracusa si dimostra ancora una volta particolarmente sensibile al tema Smart City – ha commentato Spampinato – e comprende fino in fondo l’esigenza di rispondere alle istanze del territorio e dei suoi abitanti, in quel percorso che porterà, da qui a qualche mese, la città ad essere tra le prime in Italia a gestire servizi come la mobilità sostenibile o il decoro urbano con sistemi smart.

“La vera sfida sarà portare avanti con coraggio e fermezza questo processo, che si è già messo in moto, senza perdere l’occasione di attuare una vera e propria trasformazione digitale della città, che coincide poi con la sua trasformazione sociale e culturale”.

Siracusa apre le porte a questo sistema che coinvolge nella sperimentazione altre città, tra cui Catania, dove verrà presentato a breve.

Vuoi lasciare un commento?