Allerta Meteo – Domani codice rosso. Scuole chiuse a Catania, Acireale, Giarre, San Gregorio, Mascalucia, Riposto, S.G. la Punta e Nicolosi

I sindaci invitano i cittadini alla prudenza. Lezioni sospese anche all’Università

15303_AVVISO DRPC_2015_10_30_63962_Pagina_2 bollettino protezione civile per 31.10.15LA NOTA DEL COMUNE DI ACI CASTELLO – Il sindaco di Aci Castello, Filippo Drago, avvisa la cittadinanza che, a seguito della consultazione di diversi siti web di previsione meteo (tra i quali il S. I. A. S. – Previsioni meteo del Servizio Informativo Agrometeorologico Siciliano), si prevedono avverse condizioni meteo con abbondanti piogge per Sabato 31 Ottobre 2015 e Domenica 1 Novembre 2015. Pertanto si richiamano i cittadini ad attenersi alle norme comportamentali in caso di eventi meteorici avversi di forte intensità e nello specifico:
– Evitare di uscire se non strettamente necessario;
– Evitare di sostare in prossimità di alberi di alto fusto;
Analogamente si invita la cittadinanza ad adottare ogni utile precauzione alla salvaguardia dei beni mobili ed immobili. Per comunicazioni e/o segnalazioni è possibile contattare il Presidio operativo al numero telefonico 320.4339686

In base all’ultimo bollettino della Protezione regionale il sindaco di Aci Catena, Ascenzio Maesano, invita i cittadini alla prudenza e cautela a quanti devono spostarsi per lavoro o altro.

Ad Aci Castello, Aci Catena e Tremestieri Etneo le scuole il sabato sono chiuse, quindi non sono state prese direttive in merito alla loro chiusura. Anche se il sindaco Santi Rando ha emanato un’ordinanza con la quale si invitano i cittadini alla prudenza.

Il sindaco di San Gregorio, Carmelo Corsaro, sempre a seguito del bollettino della Protezione Civile emanato per domani, 31 ottobre 2015, ha deciso la chiusura delle scuole.

Scuole chiuse anche a Giarre, così ha deciso il primo cittadino Roberto Bonaccorsi.

Scuole chiuse anche a San Giovanni la Punta – Il Sindaco Antonino Bellia ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per la giornata di domani, sabato 31 ottobre, con ordinanza n.15 del 30 ottobre. “L’avviso pervenuto dal Dipartimento della Protezione civile ha diramato il livello di allerta di colore rosso relativo al nostro territorio. Si raccomanda ai cittadini di prestare massima attenzione e di uscire solo in caso di estrema necessità”.

Scuole chiuse anche a Mascalucia – Il sindaco Giovanni Leonardi ha disposto la chiusura delle scuole di Mascalucia, di ogni ordine e grado, per domani, sabato 31 ottobre, a seguito dell’allerta meteo ROSSA diramata dalla Protezione Civile. Sul sito del Comune di Mascalucia è possibile visionare l’ordinanza.

Anche ad Acireale le scuole domani saranno chiuse. LA NOTA DEL COMUNE: Il sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo, comunica alla cittadinanza che l’ultimo avviso del Dipartimento regionale di Protezione Civile, indica per la giornata di domani il livello di allerta rosso e la fase operativa di allarme per il rischio idrogeologico e per il rischio idraulico.
Dal tardo pomeriggio/sera di oggi, venerdì 30 ottobre, e per le successive 24/36 ore si prevedono PRECIPITAZIONI DIFFUSE, A PREVALENTE CARATTERE DI ROVESCIO O TEMPORALE, CON CARATTERE DI PARTICOLARE PERSISTENZA SUI SETTORI IONICI. I FENOMENI SARANNO ACCOMPAGNATI DA ROVESCI DI FORTE INTENSITA’, FREQUENTE ATTIVITA’ ELETTRICA E FORTI RAFFICHE DI VENTO. Dalla tarda mattinata di domani, sabato 31 ottobre, e per le successive 24/36 ore si prevedono VENTI FORTI DAI QUADRANTI ORIENTALI CON RAFFICHE FINO A BURRASCA FORTE, SPECIE SU SETTORI SETTENTRIONALI E IONICI.
Saranno adottate tutte le misure utili a prevenire danni a cose e persone ovvero di salvaguardia della popolazione, a causa dei fenomeni connessi a situazioni di rischio idrogeologico e/o idraulico, che possono determinarsi a causa di intense precipitazioni atmosferiche a carattere alluvionale.
Tra le misure da adottare, anche per le eventuali problematiche connesse alla viabilità, in previsione della situazione emergenziale rappresentata, si ritiene necessario provvedere alla preventiva chiusura delle scuole di ogni ordine e grado ricadenti all’interno del territorio del Comune di Acireale.
Considerate le avversità meteorologiche previste per la serata di oggi e per la giornata di domani, l’Amministrazione comunale raccomanda massima prudenza a quanti dovranno spostarsi o recarsi al lavoro e soprattutto ricorda ai cittadini di evitare di stazionare e transitare nelle aree prossime ai torrenti. dai torrenti e dai punti sensibili. Come previsto dal Piano di Protezione Civile comunale, le squadre di volontari presidieranno e terranno sotto stretta osservazione tutti i punti critici del territorio.

LA NOTA DI NICOLOSI – Domani Allerta ROSSA di Protezione Civile si potranno verificare intense precipitazioni accompagnate da venti di forte intensita e scariche elettriche. Si raccomanda di limitare gli spostamenti. Le scuole del territorio comunale di Nicolosi resteranno chiuse.

LA NOTA DI RIPOSTO – L’Avviso regionale di protezione civile n. 15303 prevede per giorno sabato 31 ottobre lo stato di allarme (livello di allarme rosso) per il rischio idrogeologico e per il rischio idraulico, con previsione di precipitazioni diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, con carattere di particolare persistenza, accompagnate da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento fino a burrasca forte; mare Ionio agitato.
Per tale ragione l’Amministrazione comunale invita i cittadini alla massima attenzione, a ridurre al minimo necessario gli spostamenti veicolari e pedonali, ad evitare le aree a rischio con particolare riferimento, nel nostro territorio, ai sottopassi ferroviari di Via La Torre e di Quartirello, e alle sedi stradali nelle quali possono verificarsi accumuli di acqua e detriti per piogge, esondazioni ed eventuali mareggiate, in particolare il Lungomare Pantano, il Viale Immacolata, i tratti nord di Via Libertà, Via Gramsci e Via Colombo, il Viale Amendola, la Via Carbonaro, la Strada 21 Franca, la strada 17 Altarello-S.Leonardello, la strada 19 Rovettazzo, la Via Simone Grasso a Torre, la Via Enrico Toti a Carruba.
Con Ordinanza n. 130 del 30 ottobre 2015 il sindaco di Riposto, Enzo Caragliano ha disposto la sospensione delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado e la chiusura di impianti sportivi e parchi pubblici.
Eventuali segnalazioni al numero verde comunale collegato al servizio di pronta reperibilità, 800213544

LA NOTA DEL COMUNE DI CATANIA – Nella giornata di domani, 31 ottobre, nelle scuole del territorio del Comune di Catania l’attività didattica sarà sospesa a scopo precauzionale a causa dell’allerta meteo, con doppio codice rosso, sia per il rischio idraulico sia per il rischio idrogeologico diffuso dalla Protezione civile regionale. Attività sospesa anche negli Asili nido. Gli alunni e i bambini degli asili dovranno dunque rimanere a casa. L’Amministrazione comunale non poteva non sospendere l’attività didattica vista la codifica di allerta rosso e nonostante alcune previsioni parlino di un aggravamento delle condizioni atmosferiche soltanto in serata. I fenomeni temporaleschi, sempre secondo la Protezione civile regionale, potranno essere accompagnati da rovesci di forte intensità, fulmini, forte vento e mare localmente mosso. L’Amministrazione comunale raccomanda pertanto alla popolazione la necessaria prudenza. La Protezione civile comunale seguirà, come sempre, l’evolversi della situazione. Per ogni segnalazione si potrà chiamare il numero 095/484000, che corrisponde al Centro segnalazione emergenze comunale, attivo 24 ore su 24, oppure ai numeri 095/7101148-49-50-55. Si potranno inviare anche email all’indirizzo protezionecivile@comune.catania.it.

LA NOTA DELL’UNIVERSITà DI CATANIA – A seguito della segnalazione di allerta meteo di codice rosso, diramata questo pomeriggio dalla Protezione civile, nella giornata di domani sabato 31 ottobre sono sospese – a titolo precauzionale – tutte le attività didattiche (lezioni, esami, esercitazioni e altro) previste nei dipartimenti dell’Università di Catania.

Fino a questo momento non è stato emanato alcun provvedimento di allerta dal comune di Caltagirone.

Monica Adorno

 

 

Vuoi lasciare un commento?