Donne, sculture e book corner. Non solo piante per la IV edizione di “Dove fiorisce la Jacaranda”

L’attrice Galatea Ranzi madrina d’eccezione, insieme alla principessa Maria Carla Sanjust di Teulada Borghese, della manifestazione organizzata dal Barone Bonajuto. Una due giorni – 4 e 5 giugno – per celebrare piante e giardini mediterranei con le opere di Stefania Pennacchio e Lorenzo Dotti e il libro di Miki Borghese

Galatea Ranzi madrina di Dove fiorisce la Jacaranda

Galatea Ranzi madrina di Dove fiorisce la Jacaranda

Mascalucia – È la donna al centro della quarta edizione della mostra mercato di piante del giardino mediterraneo.
Sarà presentata alla stampa il 4 giugno, alle ore 10, Dove fiorisce la Jacaranda che quest’anno compie quattro anni e raddoppia: la splendida cornice di Villa Trinità, uno dei “Giardini Italiani” che sorge alle pendici dell’Etna che ospita l’evento, diventa infatti atelier naturale per accogliere le opere di Stefania Pennacchio e l’istallazione Le vie sacre dell’acqua – Galatea.
Madrina d’eccezione di questa edizione sarà l’attrice Galatea Ranzi, che riceverà un omaggio alla sua carriera e svelerà le opere di Stefania Pennacchio. Il tutto, all’interno di un paradiso terrestre, residenza di Salvatore e Marina Bonajuto, ideatori e organizzatori dell’evento.
Nella sua quarta edizione, dunque, la manifestazione cresce e assume un connotato artistico, oltre che florovivaistico, che celebra l’universo femminile – di cui la Natura è esponente di spicco – e la cui rappresentazione è affidata alla scultrice calabrese Stefania Pennacchio, che nelle sue opere esalta la sacralità della donna, della Sicilia e del mito che pregna questa terra, con la mostra Le vie sacre dell’acqua – Galatea.

Locandina dove fiorisce la jacarandaLa mostra nella mostra, è una versione del lavoro Le vie sacre dell’acqua – Nimphae – che si allaccia alle precedenti presentazioni de Le vie sacre dell’acqua, 2014, Museo archeologico della Magna Grecia di Reggio Calabria – la mostra che ha stregato Milano in occasione di Expo Milano 2015, dove è stata ospitata all’Acquario civico, dedicata alla Ninfa catanese per eccellenza, Galatea. L’istallazione sarà composta da circa dieci sculture che interagiranno con l’ambiente del Giardino divenendo vere e proprie istallazioni. L’esposizione si potrà visitare fino ad agosto. Numerosi i contributi, come quello dell’associazione Donne del Vino-Sicilia – che hanno messo a disposizione i vini, e come il Progetto Atena – Viagrande – per aver prestato i preziosi tessuti utilizzati per velare le opere dell’artista Stefania Pennacchio.

Alla mostra, inoltre, saranno presenti vivaisti specializzati e artigiani, come l’attrice Marina Suma che esporrà i suoi monili. Si ringrazia per il sostegno creativo e la collaborazione a vario titolo gli amici: Miki Borghese, Giovanna Cosentino, Elio Cumitini, Sergio Cumitini, Lorenzo Dotti, Clare Littlerwood, Stefania Pennacchio, Galatea Ranzi, Maria Chiara Simili, Silvia Ventimiglia, Judith Wade, Angela Zaffignani.
Il taglio del nastro di Dove fiorisce la Jacaranda, alla presenza delle autorità locali, sarà il 4 giugno alle ore 17. Madrina sarà la principessa Maria Carla Sanjust di Teulada Borghese.

IL PROGRAMMA

4 giugno – 18.30 ci sarà la presentazione del libro ‘’In cammino verso la mia lunga vita‘’, recente lavoro di Miki Borghese.

Domenica 5 giugno

Ore 10 il pittore naturalista Lorenzo Dotti farà una dimostrazione en plein air e mostrerà le sue pubblicazioni.
Ore 16 Book Corner con Clare Littlewood, Lorenzo Dotti, giardinieri e vivaisti con le loro esperienze a confronto.

FacebookTwitterGoogle+

Vuoi lasciare un commento?