Catania – Il Tar dà ragione alla Trattoria del Cavaliere, Salvo Pogliese: “Bianco conceda il suolo pubblico e chieda scusa”

L'europarlamentare Salvo Pogliese

L’europarlamentare Salvo Pogliese

Catania – “Per fortuna non esiste soltanto un giudice a Berlino ma anche a Catania, che non solo sconfessa Bianco, ma lo schiaffeggia moralmente ricordandogli che Catania è in crisi economica e un posto di lavoro vale molto di più di un parcheggio.”.
Così l’on. Salvo Pogliese, parlamentare europeo di Forza Italia, commenta l’ordinanza del Tribunale amministrativo regionale, che di fatto ha dato ragione ai proprietari del ristorante catanese che dopo 16 anni si sono visti arbitrariamente rifiutare la concessione del suolo pubblico, con conseguente messa a rischio dei posti di lavoro dei propri dipendenti.
“Il giudice riconosce, al contrario di Bianco che vive nella sua torre d’avorio isolandosi dai reali problemi dei catanesi, che è superiore, come scrive nell’ordinanza, l’interesse al mantenimento dei livelli occupazionali in una zona economicamente depressa e ad alto tasso di disoccupazione.
Ora Bianco – conclude Pogliese – abbia la dignità di chiedere scusa ai lavoratori per i giorni di angoscia che ha fatto vivere loro e provveda immediatamente a concedere il suolo pubblico al ristorante.”

Trattoria del Cavaliere CataniaIL PRECEDENTE NELLA NOTA DEL COMUNE (08.06.16) – In riferimento alla vicenda legata alla tattoria “Il Cavaliere” gli ufici dell’assessorato alle Attività Produttive precisano:
“Il Comune ha deciso di fare ritornare alla originaria estinazione d’uso di parcheggio pubblico la piazzetta Ilaria Alpi (ex Gambino) alle spalle di piazza Stesicoro, evitando eccessi ed abusi che spesso si sono verificati nel tempo. L’area era diventata da anni di dominio dei posteggiatori abusivi che saranno così adeguatamente combattuti con la regolamentazione del parcheggio. Gli operatori di Sostare stanno quindi provvedendo a realizzarvi alcuni stalli bianchi e per disabili.

Vuoi lasciare un commento?