Emergenza rifiuti, la Regione istituisce l’Ufficio speciale della differenziata. Sarà guidato da Salvo Cocina

02 A BOX FOTO - Salvo CocinaPalermo – Intanto la giunta regionale si dà verso e martedì mattina ha approvato l’istituzione dell’ufficio speciale per la differenziata che rimarrà in carica fino a ottobre 2017 e sarà guidato dall’ing. Salvo Cocina. L’ufficio, sotto il coordinamento della Presidenza della Regione e del Dipartimento Acqua e rifiuti, opererà come supporto alle amministrazioni comunali per la corretta impostazione e la piena attuazione degli obiettivi di incremento della raccolta differenziata. Più specificamente, l’ufficio opererà per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:
– adozione da parte di tutti i Comuni siciliani, anche mediante commissariamento ad acta, dei Piani comunali per la raccolta differenziata;
– predisposizione dello schema tipo di Regolamento e Piano da approvare con Decreto del presidente della Regione, per i Comuni inadempienti;
– monitoraggio dell’avanzamento ed efficacia delle azioni poste in essere e proposta di correttivi da proporre al presidente della Regione ed al Dipartimento regionale Acqua e Rifiuti per i provvedimenti conseguenziali in seno all’ordinanza 5/Rif.
– Attività di supporto tecnico alle Amministrazioni comunali per la declinazione delle azioni di competenza e di help desk per quesiti e chiarimenti in sede di attuazione;
– ricognizione delle inadempienze delle Amministrazioni comunali ai fini della graduazione della gravità e reiterazione delle stesse per le emissioni di eventuali provvedimenti di decadenza degli Organi comunali;
– ogni attività utile, di concerto con la Presidenza della Regione, con il Dipartimento Acqua e Rifiuti e con l’assessorato all’Energia, per l’effettivo raggiungimento degli obiettivi di raccolta differenziata previsti nell’Ordinanza 5/Rif. 2016.

Vuoi lasciare un commento?