UniCt – Aperte le iscrizioni per i corsi di laurea triennali

Le domande di partecipazione vanno presentate entro il 29 luglio. I test si svolgeranno dall’1 al 13 settembre al Centro Fieristico le Ciminiere di Catania. La tassa è di 40 euro

Palazzo centrale Università di Catania

Palazzo centrale Università di Catania

Si è aperta la stagione delle immatricolazioni all’Università di Catania per l’anno accademico 2016-17. Sono pubblicati sul portale d’Ateneo www.unict.it il bando per l’ammissione al primo anno dei 19 corsi di studio a numero programmato locale – che prevedono una prova obbligatoria di selezione per l’accesso -, e gli avvisi relativi ai 15 corsi di studio a numero non programmato, vincolati invece soltanto ad una prova obbligatoria di orientamento e accertamento delle competenze. Sono inoltre attivi i bandi per l’ammissione ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico con selezione a numero programmato nazionale, ossia i corsi in Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi dentaria, Architettura (sede di Siracusa) e Ingegneria edile-Architettura.

“Un importante riconoscimento per la qualità dell’offerta formativa dell’Università di Catania è giunto proprio in questi giorni dalla valutazione pubblicata dal Center for World University Rankings (Cwur), che prende in considerazione circa ventimila atenei di tutto il mondo – osserva il rettore Giacomo Pignataro -. L’aspetto più rilevante è infatti il posizionamento ottenuto per quanto riguarda l’indicatore Quality of Education, che pone l’Università etnea al 226° posto al mondo (e quarta in Italia dopo Sapienza, Politecnico di Milano e Statale di Milano), quindi al top 1% delle università mondiali. Questo indicatore è costruito sulla base del confronto, tra tutte le università, del numero di premi e riconoscimenti internazionali ricevuti dai rispettivi laureati (tenendo ovviamente conto della dimensione di ciascun ateneo). Si tratta dunque di un dato oggettivo che mette in evidenza come la qualità degli studi nel nostro ateneo venga poi riconosciuta da altre istituzioni, quando valutano il curriculum dei nostri laureati”.

Per quanto riguarda i corsi di laurea e corsi di laurea magistrali a ciclo unico a numero programmato locale, la domanda di partecipazione alla prova di selezione (che va compilata esclusivamente on line tramite il Portale Studenti, indicando il grado di preferenza tra i corsi di studio contemplati dalla stessa prova) ed il pagamento della relativa tassa (40 euro per ciascuna prova a cui si intende partecipare) dovranno essere effettuati entro il prossimo 29 luglio. I test si terranno al Centro fieristico Le Ciminiere di Catania dall’1 al 13 settembre 2016. Come lo scorso anno, per ragioni logistiche e per agevolare economicamente chi partecipa ai test, le prove relative a corsi di laurea affini sono accorpate in un’unica data.

I corsi di laurea e corsi di laurea magistrale ad accesso non programmato prevedono invece delle prove di verifica obbligatoria (ma non selettiva) dei requisiti e di accertamento delle competenze. L’avviso pubblicato sul portale www.unict.it e ciascuno dei relativi allegati specificano quindi – in maniera differenziata – le scadenze, le modalità e le competenze richieste per la partecipazione a tali prove per questi corsi di laurea. L’iscrizione a ciascun test di verifica è possibile fino alla fine di luglio e prevede un costo di 20 euro, ad eccezione per le prove di Ingegneria, Matematica e Fisica (30 euro), gestite da un consorzio nazionale.

Infine, per i corsi di laurea magistrale a ciclo unico a numero programmato nazionale bisogna iscriversi al test tramite la procedura informatica disponibile sul sito www.universitaly.it, entro le ore 15 del 26 luglio, e pagare (entro il 29 luglio, tramite il Portale Studenti dell’Università di Catania) la tassa di partecipazione di 40 euro. Le prove si terranno alle Ciminiere il 6 settembre (Medicina e Odontoiatria) e l’8 settembre (Architettura e Ingegneria edile-Architettura).

Vuoi lasciare un commento?