Turismo, edilizia, agroalimentare: Expandere 2016 punta sugli imprenditori per il rilancio della Sicilia

L’evento di rete organizzato da Compagnia delle Opere Sicilia Orientale verrà inaugurato domattina alle 10 a Etnafiere. In un solo giorno previsti: imprenditori protagonisti, 10 ore di incontri B2B, 4 lab specifici, 1 incontro di multicanalità e 1 convegno

A Expandere 2015 i due sindaci Enzo Bianco e Carlo Caputo

Expandere 2015: i due sindaci Enzo Bianco e Carlo Caputo con i vertici CdO

Si apre domattina a Etnafiere il salone Expandere 2016, il più importante evento di rete organizzato da Compagnia delle Opere della Sicilia Orientale, e proseguirà tutto il giorno in un incessante, e più che interessante, alternanza di incontri B2B tra imprenditori e liberi professionisti, di lab e workshop su tematiche differenti. Il tutto incentrato sul linguaggio multimediale e sul confronto diretto. Saranno, infatti, oltre 200 imprenditori che si incontreranno per scambiarsi esperienza e ricchezza imprenditoriale, nella formula del B2B in aree business adibite a incontri preorganizzati grazie al web, alla tecnologia e ai social network.
CdO ha scelto di puntare l’attenzione su un convegno sul turismo, che inizierà alle 16,30, e due lab che si svolgeranno entrambi alle ore 12 e che tratteranno i temi di edilizia e agricoltura. Ma gli appuntamenti che verranno declinati durante la giornata sono molteplici e di certo non meno importanti di questi.
Expandere 2016 - convegno turismo“Siamo pronti per il decollo? Dialogo aperto sulle strategie commerciali e turistiche dell’Isola”, è il titolo del convegno dedicato al turismo, proposto con il patrocinio di Sac, che vedrà confrontarsi Daniela Baglieri e Nico Torrisi, rispettivamente presidente e ad di Sac SpA; Anthony Barbagallo, assessore regionale al Turismo; Enzo Taverniti, ad So.A.CO. (Società aeroporto di Comiso); John Alborante, responsabile marteking Italia di Ryanair. L’incontro sarà moderato da Francesco Garraffo, docente di International Business al Dipartimento di Economia Impresa all’Università di Catania.

“Durante la preparazione di Expandere 2016 abbiamo individuato i settori cardine della nostra economia – sottolineano Salvatore Abate e e Cristina Scuderi, presidente e direttore di CdO – scegliendo accuratamente le tematiche adatte ai tempi che stiamo vivendo. La formula ideata è infatti quella del dialogo tra più persone. Siamo fermamente convinti che sia fondamentale condividere esperienze, confrontarsi in maniera costruttiva e affrontare un dialogo sereno che dia mezzi e strumenti per migliorare se stessi e il proprio business”.

EXPANDERE - locandina ediliziaIl lab sul tema “Edilizia: volano o indotto dell’economia?” sarà un dialogo aperto sulla nuova realtà che contraddistingue il settore dell’edilizia coordinato dagli imprenditori Antonio Romeo e Salvatore Rigaglia che modereranno l’incontro a cui prenderà parte Elena Stoppioni, responsabile del forum nazionale edilizia di CdO, Juri Franzosi, direttore Generale ANCE Varese e il presidente Ance Ct Giuseppe Piana. Sarà presente anche l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Catania, Luigi Bosco.
“Per anni abbiamo pensato che l’edilizia fosse un volano per l’economia – spiega Antonio Romeo –. Oggi tocchiamo con mano una realtà mutata, che spinge le imprese a porsi nuovi interrogativi e a cercare nuovi approcci e nuove strategie. Per questo abbiamo deciso di concentrare su questo, con prospettive operative, il lab tematico dedicato all’edilizia nell’ambito di Expandere 2016”.
Salvatore Rigaglia aggiunge: “L’edilizia era un settore trainante. Oggi è diventato l’indotto di nuove economie che si fanno spazio e che fanno nascere delle opportunità anche nel campo dell’edilizia, come il turismo e l’agroalimentare. Con questo lab vogliamo approfondire questo fenomeno. Vorremmo che, a partire da questa consapevolezza, tutti gli attori del comparto, dalle imprese ai fornitori, possano attuare i necessari processi di cambiamento interni e nuove strategie per far fronte a un mercato modificato e con cui bisogna confrontarsi per dare le giuste risposte imprenditoriali e di competitività”.

EXPANDERE - locandina agroalimentare 1“Igp, Dop, Bio: nuove frontiere di sviluppo” è il tema, attualissimo, che contraddistingue il lab sull’agroalimentare che va inquadrato come nuova frontiera di sviluppo per l’economia siciliana. Sull’argomento si confronteranno Michela Giuffrida (Commissione Agricoltura e Sviluppo Rurale del Parlamento Europeo), Giuseppe Castiglione (Sottosegretario Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ), Antonello Cracolici (Assessore Regionale dell’Agricoltura e dello Sviluppo Rurale) e Giosuè Catania (Presidente O.P. APO Catania Catania), Filippo Buscemi (funzionario Ipa Catania), Tiziana Caruso (Presidente Distretto Agropiopesca), Stefano La Malfa (Docente Arboricolutura Generale) moderati da Enrico Catania.
“Il nostro territorio – ha commentato il presidente Turi Abate – è ricco di aziende valide e di qualità che sanno valorizzare i prodotti siciliani e le loro tipicità coniugando tradizione e innovazione”.

Vuoi lasciare un commento?