CdO incontra gli studenti nella Giornata di raccolta del farmaco

Stamattina Compagnia Delle Opere Sicilia Orientale incontra gli studenti del liceo Galileo Ferraris di Belpasso

Cristina Scuderi direttore CdO Sicilia orientale

Cristina Scuderi direttore CdO Sicilia orientale

In occasione della Giornata di Raccolta del Farmaco, organizzata ogni anno dal Banco Farmaceutico, il secondo sabato di febbraio, in tutta Italia, Compagnia delle Opere, da sempre legata all’associazione, contribuisce con incontri specifici sul territorio. CdO Sicilia Orientale ha infatti organizzato una conferenza divulgativa, informativa e di sensibilizzazione che coinvolgerà gli studenti delle quarte e quinte classi dell’istituto Galileo Ferraris di Belpasso, in programma in Aula Magna, sabato 11 febbraio 2017 alle ore 10, in via Leonardo Sciascia 3.
Parteciperanno il direttore di Compagnia delle Opere Sicilia Orientale, Cristina Scuderi, la presidente dell’associazione Educare Oggi, socia di CdO Opere Sicilia Orientale, Rosaria Massimino, il responsabile territoriale del Banco Farmaceutico, Bruno Puglisi, il dirigente scolastico Silvio Galeano, l’assessore comunale ai Servizi sociali del Comune di Belpasso, Bianca Prezzavento.
La onlus Educare Oggi metterà inoltre a disposizione i propri volontari, sabato 11 febbraio e lunedì 13 febbraio, nelle farmacie aderenti di Belpasso e Biancavilla per la raccolta dei farmaci che saranno donati alle famiglie segnalate dai servizi sociali, dagli enti comunali o da singoli cittadini. Nello specifico Educare Oggi si concentrerà sulla fascia dei medicinali adatti ai più piccoli. Si possono donare quindi antinfluenzali, antinfiammatori, farmaci generici che non necessitano di ricetta medica.
“Riteniamo sia di grande importanza affrontare con i giovani il tema della solidarietà, in un momento in cui se ne sente maggiormente il bisogno– spiega il direttore di CdO Sicilia Orientale, Cristina Scuderi – L’impegno che i volontari del Banco Farmaceutico ogni anno mettono nelle attività a favore dei più bisognosi è lodevole e merita attenzione. Rivolgerci agli studenti significa sensibilizzarli, dare loro la possibilità di approcciarsi a un mondo che probabilmente conoscono poco. Per questo motivo abbiamo sposato l’iniziativa”.
L’incontro con gli studenti trova il pieno sostegno del Comune di Belpasso. L’assessore ai servizi sociali, Bianca Prezzavento, spiega: “Si tratta di un’iniziativa di grande importanza per la nostra comunità, perché si propone come attività educativa che mette in relazione enti e associazioni che condividono uno stato di necessità che coinvolge sempre più classi sociali. Oggi aumenta il numero di famiglie in difficoltà, registriamo quotidianamente richieste di aiuto. Per questo motivo collaboriamo attivamente a iniziative di questo tipo”.
Il Banco Farmaceutico lavorerà oggi in tutta Italia nelle oltre 3.600 farmacie aderenti. In 16 anni la Giornata di Raccolta del Farmaco ha raccolto oltre 4.100.000 farmaci, per un controvalore commerciale di circa 24 milioni di euro. L’ultima edizione, che ha avuto luogo il 13 febbraio 2016, ha visto il coinvolgimento di 3.681 farmacie e oltre 14.000 volontari; dei 353.806 farmaci raccolti hanno beneficiato oltre 400.000 persone assistite dai 1.663 Enti convenzionati con Banco Farmaceutico.

Vuoi lasciare un commento?