Tre giorni di palcoscenico per i sommelier con il Bibenda Summer Camp

BibendaPalermo – Tre giorni di alta formazione riservati a docenti, aspiranti docenti e sommelier: Tenuta Regaleali sarà il “palcoscenico” del primo BIBENDA Summer Camp (31 agosto, 1 e 2 settembre), diretto dalla responsabile nazionale per la Didattica di Fondazione Italiana Sommelier, Daniela Scrobogna, con un Comitato Scientifico del quale, fra gli altri, faranno parte anche il Presidente siciliano Paolo Di Caro e Giovanni Lai, esperto di marketing, docente di Fondazione e Direttore commerciale della prestigiosa Azienda Biondi Santi.
Un programma fitto di Panel tematici “in parallelo”, con lezioni frontali ed esercitazioni pratiche, oltre a una degustazione al giorno dedicata al racconto di storie del vino siciliano: Planeta, Pietradolce e Tasca D’Almerita, in questa prima edizione, con una selezione delle loro etichette più rappresentative.

“Il nostro obiettivo”, racconta Paolo Di Caro, “è quello di elevare ai massimi livelli la qualità dell’insegnamento nei nostri Corsi, la dimensione della comunicazione del vino per i Docenti e le abilità teoriche e pratiche dei nostri sommelier di servizio.
Vogliamo lanciare un messaggio chiaro al mondo del vino, non solo in Sicilia: servono professionisti preparati e comunicatori affidabili per accompagnare il percorso di crescita, a livello nazionale ed internazionale.
Fondazione Italiana Sommelier investe sull’eccellenza, a tutti i livelli, come dimostrano anni di lavoro sulla comunicazione e la cultura del vino, che hanno conferito al brand BIBENDA credibilità, professionalità e apprezzamento trasversale”.
L’evento, che vedrà fra i partecipanti sommelier provenienti da ogni parte dell’Isola e dalla Calabria, è già “sold out” da tempo per questa prima edizione, con l’imperativo da parte degli organizzatori di farlo diventare un appuntamento fisso di fine estate.

Vuoi lasciare un commento?