MUSICA – Domenica il concerto barocco della SìBarÓ Orchestra

immagineCatania – Appuntamento da non perdere con la musica barocca, domenica 28 ottobre 2018, alle 20.30, nella Chiesa di San Camillo dei Mercedari in via Crociferi 71. Il concerto, ambientato nel XVIII secolo, verrà eseguito dalla SìBarO’ Orchestra diretta da Angelo Litrico. I solisti saranno Piero Cartosio al flauto dolce; Giorgio Mandolesi al fagotto ed Enrico Luca e Anna Spoto traversieri. Musiche di Vivaldi, Telemann.
In programma le musiche di Antonio Lucio Vivaldi con il concerto in re maggiore per archi e b.c. RV 121 e il concerto in sib maggiore per fagotto, archi e b.c. RV 504. A seguire le musiche di Georg Philipp Telemann con il Concerto in mi minore per 2 flauti, fagotto archi e b.c. TWV 52:e2; Concerto in fa maggiore per flauto, fagotto, archi e b.c. TWV 52:f1 e Concerto in mi minore per Flauto, traversiere archi e b.c. Twv52:e1.

04 D BOX - Foto Angelo LitricoLa SìBarÓ Orchestra è specializzata nella ricerca timbrica e negli interrogativi sull’estetica e la prassi in uso tra Seicento e Settecento. Questo interesse ha spinto gli interpreti ad una più attenta lettura del repertorio musicale appartenente alla tradizione colta. Nato dall’incontro di musicisti formati nei più accreditati centri di musica antica d’Europa, SìBarÓ propone su strumenti originali, o copie fedeli dell’epoca, un repertorio cha va dal tardo barocco allo stile galante. Lo spirito del barocco era un insieme di dinamismo ed avventura, opulenza e monumentalità, ed abbraccia un periodo che attraversa più di un secolo e mezzo di storia. SìBarÓ è più attento al periodo tardo e si sviluppa intorno a partiture che vedono spesso i fiati protagonisti ed in alcuni casi l’uso di strumenti, quali lo chalumeau, che in tempi recenti ha riconquistato l’attenzione degli esecutori dopo quasi due secoli di oblio.

Giorgio Mandolesi

Giorgio Mandolesi

Giorgio Mandolesi si è diplomato al Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma con il massimo dei voti nella classe di fagotto di Marco Costantini, è membro fondatore dell’ensemble Piccola Accademia con il quale ha inciso: Sei Sinfonie per sestetto di fiati di Johann Christian Bach su strumenti originali (Stradivarius), un CD di musiche inedite per ottetto di fiati (Bongiovanni) e ha registrato per la RAI e la Radio Vaticana. Ha suonato in qualità di primo fagotto nell’Orchestra Nazionale della RAI di Torino, nell’Orchestra “Haydn” di Bolzano e Trento, nell’Orchestra del Teatro “San Carlo” di Napoli, nell’orchestra del Teatro La Fenice di Venezia. Dal 1995 al 2002 è stato primo fagotto dell’Orchestra del Teatro “Carlo Felice” di Genova. Attualmente ricopre il ruolo di basson supersoliste nell’Orchestre de Paris. È stato docente alla Jove Orchestra de Catalunya (Barcellona), alla ESMUC Escola Superior de Musica de Catalunya per il fagotto barocco e classico, e alla Scuola di Alto Perfezionamento Musicale della città di Saluzzo per la musica da camera. Attualmente è docente di fagotto moderno e barocco alla Musik Hochschule Winterthur Zürich e assistente per la classe di fagotto moderno (sistema tedesco) al CNSMDP – Conservatoire National Superieur de Musique et Danse de Paris.
Ingresso/Ticket 12€ – ridotto 8€, Info: collegiummusicumcatania@gmail.com, La pagina su Facebook è Collegium Musicum Catania

Vuoi lasciare un commento?