#NonCiFermaNessuno | Il Tour motivazionale di Luca Abete fa tappa a Catania

L’inviato di Striscia la Notizia sarà protagonista di un evento gratuito, organizzato nell’Auditorium De Carlo dell’ex Monastero dei Benedettini, mercoledì 20 marzo

LUCA ABETECatania – #Noncifermanessuno fa tappa all’Università degli Studi di Catania. L’inviato di “Striscia la notizia”, Luca Abete, sarà protagonista mercoledì 20 marzo alle ore 11 nell’Auditorium “Giancarlo De Carlo” nell’ex Monastero dei Benedettini a Catania. #NonCiFermaMessuno è un tour motivazionale ideato e promosso da Abete in collaborazione con l’associazione “Marameo”, prodotto e gestito dalla Lab Production. Un progetto nazionale che nasce per cercare di stimolare i ragazzi a credere in se stessi, a non fermarsi di fronte alle difficoltà e a far capire a tutti che si può essere artefici del proprio futuro.

Un incontro – ad ingresso libero – dove si ride, ci si emoziona, ci si commuove, ci si confronta e si crea un’atmosfera bella e coinvolgente. Da cinque anni, Luca Abete viene ospitato con questa campagna sociale in diverse Università d’Italia, dal nord al sud. Migliaia di studenti sono stati coinvolti per parlare di coraggio, sogni, passione e di incidenti di percorso capaci di diventare opportunità. L’originalità del format comunicativo e l’importanza del messaggio trasmesso hanno portato Luca Abete a ricevere importanti riconoscimenti: l’Università di Parma due anni fa gli ha conferito il titolo di Professore ad Honorem in “Linguaggio del Giornalismo”, e la campagna sociale ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica e dal 2018 vanta il patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

«Ho creduto fermamente in questa idea che all’inizio sembrava folle – spiega Luca Abete – ma che anno dopo anno ha dimostrato di essere un progetto concreto e di grande successo. Un esperimento decisamente riuscito andato ben oltre le aspettative, incontrando la gratitudine degli studenti, l’entusiasmo delle Università e l’interesse delle aziende. Se da una parte in molti ci dicono di restare con i piedi per terra e che sognare è un’illusione, dall’altra con questo format vogliamo dimostrare che inseguire i propri sogni e provare a spiccare il volo è un diritto per tutti. E a proposito di sogni, il mio è che la carovana dell’ottimismo nata quasi per gioco sia un punto di partenza per lanciare iniziative straordinarie perché NonCiFermaNessuno ci insegna che allo stupore che sa creare non c’è mai fine».
Simone Russo

Vuoi lasciare un commento?