ARTE | “Cattedrale”, l’opera di Jean Calogero donata alla città di Catania

Sabato 23 novembre verrà inaugurata anche una mostra su Calogero alla Galleria d’Arte Moderna. Potrà essere visitata fino al 19 gennaio 2020. L’ingresso è libero

Gli eredi di Jean Calogero con il sindaco Pogliese e l'assessore Mirabella

Gli eredi di Jean Calogero con il sindaco Pogliese e l’assessore Mirabella

Catania – La cattedrale bianca in fondo, oltre una finestra immaginaria che raccoglie frutta, arance, maschere e cuscini di disegni arabi. Si intitola “Cattedrale” il dipinto di Jean Calogero che gli eredi del pittore catanese hanno donato al Comune di Catania durante una breve cerimonia nella quale erano presenti il sindaco Salvo Pogliese, l’assessore alla Cultura Barbara Mirabella, il presidente di Cartago edizioni, Gaspare Leggeri e il presidente regionale di Unicef, Vincenzo Lorefice.
L’opera donata dagli eredi del grande pittore catanese, Patrizia e Massimiliano, insieme al curatore dell’archivio, Luigi Nicolosi, è di grandi dimensioni (120 cm x 90 cm) e sprigiona l’esatta personalità pittorica dell’artista siciliano ammantato di surrealismo.

01 A - Cattedrale“Catania tutta è grata per aver ricevuto un regalo così importante – ha detto Pogliese -. Con la donazione di questa opera, oltre tutto, si colma un vuoto dato che la nostra città, che ha dato i natali al Maestro, non possiede alcun lavoro dell’artista che tanto lustro ha dato alla nostra comunità”.
“La cerimonia di oggi fa da prologo all’apertura della personale “Jean Calogero – Omaggio a Catania” curata da Luigi Nicolosi e che aprirà i battenti sabato 23 novembre alla Galleria d’arte moderna (GAM) nell’ex monastero di Santa Chiara – ha aggiunto l’assessore alla Cultura Barbara Mirabella -. Si tratta della prima grande esposizione in programma nel magnifico spazio rinnovato di via Castello Ursino”.
Luigi Nicolosi, responsabile dell’archivio “Jean Calogero” ha ricordato l’opera del maestro catanese, allievo di Roberto Rimini si allontanò giovanissimo dalla sua terra natale per raggiungere il successo internazionale a Parigi.
“Siamo felici e sicuri di interpretare il pensiero di nostro padre – hanno commentato i figli dell’artista – legatissimo alla sua città e alla sua gente. Ed è proprio per questo che abbiamo deciso di regalare un’opera al Comune, in modo che possa essere ammirata da tutti”.
Il dipinto, olio su tavola, misura 120 x 95 centimetri e sarà collocato in forma permanente al Palazzo della Cultura dove cittadini e turisti avranno modo di ammirarlo.

L’esposizione. La mostra personale “Jean Calogero – Omaggio a Catania” curata da Luigi Nicolosi aprirà i battenti sabato 23 novembre alle ore 18.00 alla Galleria d’arte moderna (GAM) nell’ex monastero di Santa Chiara in via Castello Ursino n. 26. L’esposizione resterà aperta fino al 19 gennaio tutti i giorni dalle ore 9.00 alle novembre al ore 19.00 con ingresso libero.
Saranno esposti 22 i dipinti in mostra, insieme a 15 chine e 10 opere realizzate con tecniche miste, proietteranno il visitatore in uno spazio familiare sebbene immortalato in un tempo indefinito.

Vuoi lasciare un commento?