Confesercenti incontra l’assessore Caristia: spiragli per il mercato del sabato

IMG_20200229_164557Caltagirone – Spiragli di intesa per ripristinare il mercato cittadino del sabato. È quanto è emerso ieri pomeriggio al tavolo richiesto da Confesercenti Caltagirone e convocato dall’assessore alle Attività produttive, Francesco Caristia per discutere dello stop imposto dall’amministrazione Ioppolo per richiamare a un maggior rispetto delle regole gli ambulanti.
All’incontro, fortemente voluto dal rappresentante dell’associazione calatina, Filippo Guzzardi, l’assessore Caristia ha evidenziato le problematiche che hanno indotto l’amministrazione a sospendere il mercato settimanale, evidenziando sopratutto la scarsa attenzione sulle condizioni in cui gli esercenti lasciavano il piazzale e il posto loro assegnato.

“L’interruzione dell’attività – commenta Filippo Guzzardi – rischia di danneggiare, oltre agli ambulanti, anche le attività della zona. Concordiamo sulla necessità di sanzionare chi non rispetta le regole e di pretendere il rispetto delle cose comuni – continua – ma è altrettanto vero che servono maggiori controlli e che, in un momento di crisi economica, aggravata dall’emergenza sanitaria e della fobia per il coronavirus, occorre stare vicino alle imprese che fanno già fatica. Per questo ringraziamo il sindaco e l’assessore Caristia, per avere dimostrato come, con il dialogo, si possano ottenere importanti risultati”.

Vuoi lasciare un commento?