Aspettando Godot, il teatro dell’assurdo prestato alla politica

WhatsApp Image 2021-02-10 at 19.06.49Aspettando Godot (si pronuncia Godò, ndr) è un dramma riconducibile al cosiddetto teatro dell’assurdo, perché tutto ruota attorno all’attesa di questo tale Godò, che in realtà nessuno conosce.
Per uno strano caso del destino anche Russeau si pronuncia Russò, e fa facilmente rima con Godò e quindi col teatro dell’assurdo.
Il professor Draghi sta dilatando i tempi delle consultazioni, avvicinandosi pericolosamente alla “zona Cesarini” della vacatio legis in materia anticovid, per la salita al colle. Appunto “aspettando Russò”.
Se anche questa vicenda del cronoprogramma di governo alla moviola, non è riconducibile “Al teatro dell’assurdo”, non so dove altrimenti collocarla, mentre Giuseppi, il senese, lancia endorsement pro Draghi, non richiesti e certamente non utili allo scopo, anche se funzionali alla sua permanenza in vita.
Alfio Franco Vinci

Vuoi lasciare un commento?