1° Giornata Nazionale dei Tumori del Collo. Ambulatorio gratuito all’Humanitas di Catania

Queste neoplasie sono al settimo posto tra le quelle più comuni in Europa. La sopravvivenza è fortemente influenzata dalla precocità della diagnosi

HumanitasMisterbianco – Il 23 novembre 2021 si celebra la prima Giornata Nazionale dei Tumori del Collo, su iniziativa della Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico Facciale (SIOeChCF). Humanitas Istituto Clinico Catanese, con il suo ambulatorio di Otorinolaringoiatria, aderisce con una sessione di visite gratuite dedicate alla prevenzione di donne e uomini e che riguarda il controllo del naso, del cavo orale, del collo, della tiroide e delle ghiandole salivari, con la finalità di fare prevenzione su soggetti sani e puntare l’attenzione su una parte del corpo spesso trascurata.
La giornata di sensibilizzazione è finalizzata, attraverso lo screening, a rendere consapevole la popolazione circa l’importanza di rivolgersi al proprio medico dinnanzi alla comparsa di un nodulo del collo, così da favorire una diagnosi precoce e migliorare le prospettive di guarigione e dunque di vita.

“I tumori al collo sono un’altra categoria di patologie sulle quali va posta l’attenzione – spiega il Direttore Sanitario di Humanitas Istituto Clinico Catanese, la dott.ssa Annunziata Sciacca. Il nostro compito è fare prevenzione a 360° per mettere i pazienti nelle condizioni di potere guarire e condurre una vita normale”.

Nel caso di tumori al collo, secondo i dati diffusi dalla SIOeChCF, oltre il 54% dei casi giunge alla prima diagnosi quando la malattia è localmente avanzata o metastatica, con una aspettativa di vita che per il 60% dei casi non va oltre i 5 anni. Al contrario, i pazienti con una diagnosi precoce hanno una percentuale di guarigione che si attesta tra l’80 e il 90%.

“Questa campagna di sensibilizzazione serve a rendere tutti consapevoli dell’importanza di dare ascolto ad una parte del nostro corpo che spesso viene trascurata – spiega la dott.ssa Alessandra Tudisco, responsabile dell’ambulatorio di otorinolaringoiatria e promotrice in Istituto dell’iniziativa. Al minimo segnale è fondamentale rivolgersi al proprio medico, ma sono importanti anche i controlli periodici che ci permettono di agire con tempestività e di salvare numerose vite”. Insieme alla dott.ssa Tudisco, in ambulatorio giorno 23, anche la dott.ssa Giovanna Stilo.

Per prenotare le visite in programma per giorno 23 novembre, contattare il numero dedicato 095/73390784 tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 13:00. Le visite gratuite sono rivolte a pazienti (donne e uomini) di età compresa tra i 30 e i 60 anni. Eventuale documentazione pregressa potrà essere esibita al momento della visita.

Vuoi lasciare un commento?