L’aeroporto di Fontanarossa si apre ai social per diventare “Amico” dei passeggeri

Già attiva la pagina Facebook, quella su Google+ e l’account di Twitter. Mancano ancora Instagram e di Linkedin che saranno attivati a breve. Alla fine del pezzo gli account

Da sinistra Salvatore Bonura e Gaetano Mancini con il nuovo brand dell'Aeroporto di Catania

Da sinistra Salvatore Bonura e Gaetano Mancini con il nuovo brand dell’Aeroporto di Catania

Catania – “Un aeroporto più vicino possibile ai passeggeri”. L’ad di Sac SpA, Gaetano Mancini, ha aperto con questa frase la conferenza stampa che si è tenuta stamattina negli uffici direzionali per presentare i servizi che verranno offerti ai passeggeri per lo più sui canali digitali. Facebook, quello in primo piano, ma anche Twitter, Instagram, Youtube e Google+ ai quali si aggiungerà, col tempo e con metodologie diverse, anche Linkedin.

L’obiettivo è quello di aggiornare in modo più tempestivo i passeggeri, soprattutto quelli in partenza, su notizie di interesse specifico. Dai voli in ritardo o dirottati alle comunicazioni sulla chiusura dello scalo etneo per motivi, ad esempio, legati alla cenere dell’Etna che ha preso di mira il terminal durante l’intero ponte dell’Immacolata. Ma anche orari dei voli in arrivo e in partenza, norme di sicurezza, eventuali criticità, assistenza ai

Aeroporto Catania su Facebook

Aeroporto Catania su Facebook

viaggiatori, rotte principali e nuove destinazioni delle compagnie aeree, informazioni sulle coincidenze con altri mezzi di trasporto (treno, bus, navette, taxi), servizi al passeggero e assistenza specializzata, itinerari alla scoperta della Sicilia e delle sue attrazioni d’arte, cultura, naturalistiche ed enogastronomiche. Queste sono le notizie che lo scalo etneo si prefigge di veicolare tramite la presenza sui social network avviata stamattina in modo ufficiale e presentata oltre che dall’amministratore delegato, Mancini, anche dal presidente della Sac, Salvatore Bonura, e da Giorgia Spadaccini della Tam Tam la società catanese che si occupa della comunicazione su social. Una sinergia che ha come obiettivo principe quello di rendere Fontanarossa un “Aeroporto Amico” coinvolgendo tutti i soggetti della filiera aereoportuale.

Aereoporto Catania su Twitter

Aereoporto Catania su Twitter

Insieme ai nuovi servizi di comunicazione ai passeggeri, che in ogni caso dovranno passare dalle autorizzazioni ufficiali prima di andare online, è stato presentato stamattina anche il nuovo brand “Aerooporto di Catania” accoppiato a una nuova immagine che punta su una Sicilia leggermente stilizzata (forse un po’ piccola) sulle tonalità del verde. In questa silhouette, ideata dalla Steer Davies Gleave, una serie di raggi danno luogo a un aeroplano stilizzato e diretto verso l’infrastruttura aeroportuale di Catania.
Due presentazioni legate a doppio mandato per veicolare un’immagine unica dello scalo che è il più grande del Sud Italia e punto di riferimento per 3,5 milioni di siciliani delle province di Catania, Siracusa, Ragusa, Messina, Enna, Caltanissetta e una parte di Agrigento.

Eppure a dispetto del suo traffico l’uscita della Tangenziale per raggiungere l’aeroporto è assolutamente inadeguata a gestire il traffico. Non solo inadeguata ma anche pericolosa visto che gli automobilisti devono attraversare uno stop che taglia la Tangenziale. Ora, pur sapendo che l’aeroporto in genere e la Sac sembrano non avere nessuna voce in capitolo, sono di certo loro che, più di tutti, possono spendersi per ottenere un risultato.
In effetti non è nelle nostre competenze – risponde l’ing. Mancini – e farlo significherebbe un’invasione di campo ma sappiamo per certo che la Provincia regionale di Catania se ne sta occupando fattivamente e sta dialogando con Anas. Noi sollecitiamo costantemente”.
La Provincia sta dialogando per ottenere risultati in quanto tempo?
Per questo dovete chiedere a loro”.

Il pannello con il nuovo brand dell'aeroporto di CataniaI numeri dei passeggeri per il 2015 cosa dicono, è vero che sono in discesa e che ad agosto si registrava un -8%?
Per averli dobbiamo aspettare la fine dell’anno. Detto questo bisogna precisare che negli ultimi anni abbiamo avuto una crescita più che straordinaria che l’infrastruttura non può, al momento, sopportare. Proprio per questo stiamo lavorando nell’area partenze, che è un vero cantiere, per allargare in profondità tutta la zona dei controlli di sicurezza che registrano, a Catania, tempi più lunghi rispetto agli altri aeroporti. La perdita di tempo ai controlli dipende dai nastri troppo corti che non permettono ai passeggeri in attesa di potersi preparare in tempo per passare dagli apparati radiogeni”.

Non c’è l’intento di aumentare il numero dei varchi ai controlli?
In questa postazione no – continua Mancini – ma lo sarà nella Morandi. Proprio in attesa del completamento di questi lavori, ci eravamo tarati quest’anno su una crescita zero che non prevedeva nuove rotte. Di fronte a questa crescita zero è successo che AirOne ha messo a terra i loro aerei e anche Meridiana ha diminuito sensibilmente le loro tratte. In più a tutto questo si è aggiunta la vicenda Fiumicino che ha visto l’aeroporto chiuso, soprattutto sui voli interni, da maggio a luglio. Ecco perché non abbiamo avuto una crescita e forse pure una leggera flessione anche più bassa di -3. Ribadisco però – continua Mancini – che dal 2012 al 2014 Fontanarossa è stato il primo aeroporto in crescita in tutta Italia con un +8,1% nel triennio. Al secondo posto Ciampino (5,3%), al terzo Bologna (5,1%).
Anche il paragone con Palermo non regge e non perché sono in rotta con Palermo ma perché il dato di Palermo va affiancato al -14% di Trapani dovuto all’abbandono dello scalo, da parte di RyanAir, a favore del capoluogo siciliano. Tornando a Catania – conclude Mancini – mentre Catania è cresciuta di un milione e cento, Comiso è cresciuta di 400mila. Quindi la crescita è significativa per tutto il Sud Est”.

Ecco gli account per trovare l’Aeroporto di Catania

Twitter       @cataniaairport
Facebook   Aeroporto di Catania – Sicilia
Google+     Aeroporto di Catania-Fontanarossa
Instagram  (non è ancora disponibile)

Monica Adorno

Vuoi lasciare un commento?