purgatorio-1

Per Open Arms, open thigs all’italiana

Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. Tale frase ricorrente nel parlare comune,trova ora dignità di riscontro medico/scientifico nel rapporto dei medici del poliambulatorio di Lampedusa cui sono stati affidati i migranti sbarcati dalla Open Arms, per gravi [continua]

cas

I lavori del CAS sulla A18

Catania – «Faccia buon viaggio, ci vediamo a Settembre e stia attento in autostrada perché ci sarà l’inferno». Erano le 9,30 del 5 Luglio e, con macchina carica, moglie e cagnolina al seguito, partiamo da Tremestieri per andare a Letojanni. [continua]